Home»News»Le 10 Suv economiche più ricercate nel mondo dell’usato

Le 10 Suv economiche più ricercate nel mondo dell’usato

1
Condivisi
Pinterest Google+

Le 10 Suv economiche più ricercate nel mondo dell’usato

Nella società odierna (quasi) tutti desiderano una Suv. Nonostante il proliferare di nuovi esemplari, in molti, per questioni di budget, scelgono vetture usate con costi maggiormente accessibili. In tal proposito Autouncle.it ha realizzato una top ten dedicata: le suv bestseller, prodotte fra il 2010 e il 2013, proposte a meno di 10mila euro e vendute in almeno 100 esemplari negli ultimi due mesi.

Per tutti i gusti

Al decimo posto troviamo la Skoda Yeti del 2010, con 110 vendite e un prezzo medio di 8.300 euro. Stessa annata per il terzetto a seguire, composto da Chevrolet Captiva, BMW X3 e DR5. Se il numero degli esemplari trattati è nell’ordine delle 120 unità, i prezzi mostrano delle differenze rilevanti. Nel dettaglio i rispettivi valori sono di 8.900, 5.900 e 4.800 euro. Scalando la classifica dal sesto al quarto posto troviamo poi la Volkswagen Tiguan del 2013 (126 unità – 4.300 euro) la Peugeot 3008 del 2011 (140 unità -8.400 euro) e la Fiat Sedici del 2010 (421 unità – 7.500 euro).

La “Regina” Duster si ferma al secondo posto

Sul terzo gradino del podio sale la Nissan Qashqai del 2010 con 726 esemplari e un prezzo di 8.400 euro. Valore identico per la seconda classificata, la Dacia Duster del 2011, capace di totalizzare una vendita di ben 774 vetture. Effettivamente questa è il dato che più sorprende: la “regina” delle lowcost, molto apprezzata in tutti i mercati, non ha raggiunto la vetta. Al primo posto, infatti, troviamo la Nissan Juke del 2011 con 834 esemplari e un prezzo medio d’acquisto di 7.500 euro. La nipponica risulta la vettura economica più venduta ma, al tempo stesso, rientrando in questa lista “cheap”, mette in luce anche un’ulteriore informazione : la tenuta del valore residuo non è tra le più elevate…

Autouncle

Articoli precedente

Yellow Motori in TV: guarda che ti combino con la Land Rover Discovery

Articolo successivo

Cartello dei Tir, con la multa a Scania sanzioni per 3,8 mld ai costruttori