Home»News»SUZUKI /Debutta a Nuova Delhi il prototipo del quinto modello della strategia mondiale

SUZUKI /Debutta a Nuova Delhi il prototipo del quinto modello della strategia mondiale

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROBASSOMERO – Suzuki Motor Corporation (SMC) sta perseguendo una strategia mondiale volta ad una crescita a lungo termine. Dopo il lancio di Splash, al Salone Internazionale di Francoforte (IAA) 2007, l’Azienda si sta attivando per sviluppare il quinto modello della sua strategia, che verrà presentato all’Auto Expo 2008 di Nuova Delhi, in programma dal 9 al 17 gennaio, attraverso il prototipo Concept A-Star. L’imminente modello di produzione è un segmento A, 5 porte, che pone particolare attenzione al rispetto ambientale ed al comfort. Sarà equipaggiato con un motore benzina 1.0 litri, Euro 5, completamente nuovo, con emissioni CO2 più basse rispetto alla concorrenza europea (obiettivo: inferiore ai 109 gr/km). Gli sforzi di Suzuki hanno contribuito molto allo sviluppo dell’industria motoristica in India, permettendo a Suzuki di guadagnare più del 50 per cento di quota di mercato nel florido segmento indiano delle “passenger cars”. Avendo presto riconosciuto il potenziale indiano, ha stretto accordi con il Governo indiano per istituire la Maruti Udyog Limited (oggi denominata Maruti Suzuki India Limited, una sussidiaria di SMC), il cui stabilimento di Gurgaon iniziò a produrre vetture nel dicembre del 1983. Il modello di produzione, che erediterà alcune delle peculiarità stilistiche del prototipo Concept A-Star, sarà fabbricato nello stabilimento della Maruti Suzuki India’s Manesar e verrà commercializzato principalmente sul mercato europeo ed in altri paesi, India inclusa. L’inizio della produzione è atteso per ottobre 2008. L’effettiva produzione per l’Europa è prevista per dicembre 2008, a cui seguirà l’espansione ad altri mercati nel mondo. Il nuovo motore in alluminio 1.0 lt verrà prodotto dalla Maruti Suzuki India, mentre la relativa trasmissione manuale verrà costruita dalla Suzuki Powertrain India, una sussidiaria di SMC, che ha base vicino allo stabilimento della Maruti Suzuki India a Manesar. Suzuki Powertrain India produce un motore 1.3 litri diesel, ma Suzuki Motor Corporation non ha in programma di usarlo sulla nuova vettura di produzione, in quanto il motore benzina 1.0 litri è superiore dal punto di vista del rispetto ambientale. SMC è pronta per studiare delle opzioni per piccoli motori diesel per una futura produzione da parte della Suzuki Powertrain India. Data l’importanza dell’India nella strategia mondiale di Suzuki, si è previsto di effettuare dal 2007 al 2009 un investimento pari a 200 miliardi di yen per gli stabilimenti in India. (Questo investimento include la spesa in conto capitale per la produzione del nuovo modello strategico a livello mondiale).

Articoli precedente

FORD/ Continua la sua crescita in Italia

Articolo successivo

SEAT / Prodotta la sei milionesima auto a Martorell