Home»News»Il suv tascabile a passo allungato, Suzuki Jimny a cinque porte in India

Il suv tascabile a passo allungato, Suzuki Jimny a cinque porte in India

1
Condivisi
Pinterest Google+

In Australia come pick-up, in India a cinque porte: l’intramontabile Suzuki Jimny, non più disponibile in Europa, si conferma ultraflessibile. Non solo nel fuoristrada, ma anche sul mercato. A quanto pare la produzione della variante con due porte in più e con un passo allungato comincerà già entro la fine dell’anno.

La produzione comincerà entro la fine dell’anno nel Gujarat

Lo rivela il sito Autocar India, che scrive di aver ottenuto una conferma. Sul mercato locale, la Maruti Suzuki non commercializzerà nemmeno la conosciuta versione a passo corto da 3,48 metri di lunghezza. La Suzuki Jimny a cinque porte monterà il noto motore benzina da 1.5 litri da 105 CV, che nel paese è già offerto su altri modelli come la Ciaz, la Ertiga e la Vitara Brezza. Il suv tascabile a passo allungato verrà prodotto nello stabilimento di Hansalpur, nello stato di Gujarat, il più occidentale del paese. Dal mese di giugno, il sito fabbricherà anche le versioni a tre porte, ma quelle saranno destinate solo all’export.

La Suzuki Jimny a cinque porte “sostituisce” la Gipsy

Con questa opzione, il costruttore nipponico intende rispondere all’elevata richiesta del suv compatto. La capacità produttiva giapponese avrebbe raggiunto il limite. Almeno per ora non esistono né conferme ufficiali né immagini della Suzuki Jimny a cinque porte. Come Maruti Suzuki, la casa nipponica è leader sul mercato indiano con oltre il 50% di quota. La variante a passo allungato della Jimny dovrebbe subentrare nell’offerta alla Gipsy, un suv da poco più di 4 metri uscito di produzione lo scorso anno.

 

 

 

 

Articoli precedente

Brevetti contesi, giovedì la sentenza della disputa tra Nokia e Daimler

Articolo successivo

Da venerdì distributori chiusi la notte sul Grande Raccordo Anulare. I motivi