Home»News»I costruttori di auto più indebitati al mondo, svettano nella Top 10 globale

I costruttori di auto più indebitati al mondo, svettano nella Top 10 globale

0
Condivisi
Pinterest Google+

Quello dell’auto è fra i comparti più indebitati al mondo: secondo lo studio del fondo Janus Henderson, la Top 10 del 2019 delle società con più debiti è guidata dal gruppo Volkswagen, ma include anche Daimler, Toyota, Ford e Bmw. Su 1.358 miliardi di dollari di debiti, i cinque costruttori ne valgono 717 (nel 2017 erano 644).

La top 10 è guidata dal Gruppo Volkswagen con 192 miliardi

I tre tedeschi da soli arrivano a 457 miliardi. E, infatti, le aziende della Germania risultano le seconde più indebitate dietro a quelle degli Stati Uniti (3.900): si tratta di 762 su un totale di quasi 8.400 miliardi complessivi a livello planetario. Le aziende italiane si fermano a 175. Il colosso di Wolfsburg ha riguadagnato il primato proprio lo scorso anno, perché nel 2017 era stata scavalcata dalla società di telecomunicazioni AT&T, scesa da 193 a 176 miliardi. Il gruppo Volkswagen era a 175 (primo posto) nel 2017, era salito a 185 nel 2018 (seconda posizione) per arrivare a 192 lo scorso anno.

L’indebitamento di Bmw è passato in un anno da 86 a 144 miliardi

Daimler ha confermato la terza posizione a quota 151, 10 miliardi in più, seguita da Toyota che è passata dal sesto (129 miliardi) al quarto posto (138). Ford risulta settima con 122 e Bmw ottava a 114. L’indebitamento del gruppo bavarese è schizzato tra il 2018 ed il 2019. Due anni fa era addirittura fuori dalla Top 10 con 86 miliardi. Nella Top 20 compare anche General Motors con 78 miliardi (due in più rispetto al 2018). A proposito di Volkswagen Group, gli estensori dello studio sottolineano che il debito è praticamente pari a quello di stati come il Sudafrica o l’Ungheria.

 

Articoli precedente

Kaiyun Pickman, il pick-up bonsai a zero emissioni da 8.600 euro

Articolo successivo

Mercedes AMG GT Black Series, il V8 più potente di sempre sotto il cofano