Home»News»TOYOTA/ Il nuovo Land Cruiser V8, 272 cavalli e 650 Nm di coppia

TOYOTA/ Il nuovo Land Cruiser V8, 272 cavalli e 650 Nm di coppia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Roma – Toyota presenta il nuovo Land Cruiser V8, il Model Year 2012. A differenziarlo, il design del nuovo paraurti anteriore, più grande rispetto a quello del modello precedente ed equipaggiato con fendinebbia integrali; la nuova struttura dell’imponente griglia del radiatore a listelli cromati orizzontali; i gruppi ottici dei fari dotati di abbaglianti e anabbaglianti di forma cilindrica e di indicatori di direzione protesi verso l’esterno che garantiscono una visibilità laterale ottimale. Il gruppo ottico dei fari incorpora oggi Luci di Marcia Diurna a LED (DRL) e potenti fari bi-xenon con elementi ad alta luminescenza (HID). Gli interni sono stati rinnovati per offrire ai clienti la sensazione di una qualità superiore, con livelli di comfort e lusso ulteriormente migliorati. La plancia e la console centrale sono state impreziosite grazie alla nuova tonalità degli inserti in alluminio satinato, alle ottime finiture premium di colore nero con inserti in argento, alle nuove decorazioni cromate della leva del cambio e delle bocchette di ventilazione. Rivisti anche il quadro strumenti, l’ampio display multi-informazione a colori con Transistor a Pellicola Sottile (TFT) e i sedili anteriori in pelle traforata. La seconda fila di sedili con configurazione 40:20:40 adotta un meccanismo di slittamento manuale con un raggio d’azione di 90 mm. Modificato il motore turbodiesel da 4461 cc: rispetta ora la normativa Euro 5. Assieme alla trasmissione automatica a 6 rapporti, l’unità sviluppa 272 CV a 3600 rpm e una coppia pari a 650 Nm tra i 1600 e i 2800 rpm. Per quanto riguarda la guida in offroad, si segnala l’aggiunta di diverse caratteristiche: la funzione Turn Assist per la prima volta integrata all’interno del Crawl Control ora a 5 fasi, un sistema Multiterrain Select (MTS) commutabile, un Monitor Multiterrain e un Display che mostra l’angolazione delle ruote. Il sistema Multi-terrain Select (MTS) modifica in maniera automatica i sistemi di controllo dell’accelerazione, della frenata e della trazione del veicolo adattandoli alle condizioni off-road e offrendo al guidatore la trazione e il controllo del veicolo ottimali in qualsiasi scenario. Immancabili, infine, gli upgrade al sistema multimediale.

Articoli precedente

NISSAN/ 55.098 auto in Europa a gennaio: +15% rispetto al 2011

Articolo successivo

SUZUKI/ Una joint-venture per auto e moto a celle di combustibile