Home»News»Peugeot Design Lab sui binari con i treni della Bombardier Transportation

Peugeot Design Lab sui binari con i treni della Bombardier Transportation

0
Condivisi
Pinterest Google+

Peugeot Design Lab sui binari con i treni della Bombardier Transportation

Dalla strada alla rotaia il passo non è scontato, ma il Peugeot Design Lab ha accettato la “sfida” di Bombardier Transportation. Si tratta di una controllata della multinazionale canadese nota per le sue attività nel campo dell’aviazione. Altri marchi (non solo Peugeot) si sono cimentati con altri sistemi di mobilità, dalle imbarcazioni veloci o con le navette spaziali.

 

 

Family feeling ferroviario griffato dal Peugeot Design Lab

L’obiettivo della Bombardier Transportation, informa una nota di Peugeot, era quello di “ridefinire il suo posizionamento di brand e aumentarne la notorietà a livello mondiale”. Il risultato della cooperazione è stato “un nuovo design concept per i treni”. “Vogliamo che i nostri passeggeri possano riconoscere che viaggiano su un treno Bombardier e si sentano a proprio agio“, ha sintetizzato il manager di Bombardier Transportation Pierre-Yves Cohen. Il nuovo e riconoscibile “family feeling” verrà applicato a tutte le piattaforme. Il Peugeot Lab, dal canto suo, ha fatto sapere di essere fiero di sostenere il progetto strategico.

Nuova immagine per Zefiro, Traxx, Innovia, Flexity e Movia

“È un’occasione unica per applicare all’industria ferroviaria più di 130 anni di esperienza di Peugeot nella mobilità e nel trasporto“, spiegano dalla casa del Leone. I valori riconosciuti alla Bombardier Transportation sono: anticipazione (delle aspettative dei clienti e dei passeggeri del futuro), la fiducia (nell’eccellenza e nell’affidabilità) e l’empatia. La nuova identità interpreta questi elementi, che si troveranno sui treni Zefiro ad alta velocità. Ma anche sulle locomotive Traxx, sulle monorotaie e sulle navette automatizzate Innovia, sulle metropolitane Movia e sui tram Flexity.

 

Articoli precedente

Quattro cilindri turbodiesel da 421 CV per le Mercedes AMG A e CLA 45

Articolo successivo

Ford Mondeo Wagon Hybrid Vignale: la migliore della gamma si chiama così