Home»News»Trenta Land Rover Discovery in allestimento “Ordine Pubblico” alla Polizia

Trenta Land Rover Discovery in allestimento “Ordine Pubblico” alla Polizia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Trenta Land Rover Discovery in allestimento “Ordine Pubblico” alla Polizia

Il capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha preso simbolicamente in consegna trenta nuove Land Rover Discovery. I suv andranno ad ampliare la flotta a disposizione del personale in divisa. La cerimonia si è tenuta presso il Museo delle auto della Polizia di Stato ed ha avuto come protagonisti Daniel Maver, presidente di Jaguar Land Rover Italia e Clara Vaccaro, direttore Centrale per i Servizi Tecnico Logistici e della Gestione Patrimoniale.

Le prime Land Rover Discovery erano state consegnate nel 1997

Le nuove Land Rover Discovery (della quinta generazione) sono in allestimento “Ordine Pubblico” e sono destinate ai reparti mobili. La cooperazione tra la Polizia ed il costruttore britannico, oggi controllato dagli indiani di Tata, era cominciata 30 anni fa, quando aveva debuttato il primo Discovery. Ma nel 1989 la fornitura aveva riguardato 90 Defender. Le prime Discovery per la Polizia erano stati consegnati nel 1997.

Nel 2006 un Defender senza tetto aveva trasportato il Tricolore

Da allora ne sono stati forniti 1.027, il 60% dei quali ancora in servizio. Nel 2006 era entrato a far parte del parco auto della Polizia un esemplare unico, un Defender “cabriolet” per il trasferimento del Tricolore per la Festa della Repubblica. Da quattro anni anche la declinazione Sport del Discovery fa parte della flotta.

 

 

Articoli precedente

Lotus Evija, hypercar elettrica da 2.000 CV prodotta in 130 esemplari

Articolo successivo

Il mercato frana in Europa nel primo semestre: FCA -9,5%, Alpine a +322%