Home»Auto sportive»TVR, nel 2017 comincia la nuova vita del marchio britannico

TVR, nel 2017 comincia la nuova vita del marchio britannico

0
Condivisi
Pinterest Google+

Dai videogiochi alle auto sportive il passo non è breve, ma Les Edgar l’ha compiuto con TVR, lo storico marchio britannico. Nel 2013, l’imprenditore che ha fatto i soldi con la Bullfrog (chiusa nel 2004) aveva acquisito TVR senza che da allora fossero più state fabbricate auto. La scorsa estate l’annuncio di un ritorno sul mercato nel 2017 con piani concreti – quattro nuovi modelli nell’arco dei prossimi 10 anni – anche grazie all’intesa con Consworth, che fornisce i motori, ed a Gordon Murray, l’ex designer di Formula 1.

Alcuni potenziali clienti sono stati raggiunti dal costruttore che ha inviato loro il teaser di una vettura estremamente sportiva, che verrebbe prodotta nel Regno Unito. Si tratta di una elegante coupé dal cofano molto allungato dove è alloggiato il motore, dalle ampie prese d’aria laterali e dai vistosi cerchi in lega. Il propulsore che spinge la due posti TVR è un V8 aspirato da 470 CV che adotta la soluzione di lubrificazione a carter secco. La trazione è posteriore e la trasmissione è manuale a sei marce. L’inedita TVR dispone di un telaio tubolare in acciaio con sospensioni indipendenti che funziona sula base di un nuovo sistema modulare iStream messo a punto dallo stesso Murray. Per il debutto, TVR dovrebbe presentare una serie speciale con carrozzeria in fibra di carbonio.

Articoli precedente

Nomine Volkswagen, sviluppo elettriche a Senger (41), ex Continental

Articolo successivo

Diesel, i prezzi alla pompa scendono fino a 2 cent al litro