Home»News»FCA alla Festa dell’1 maggio: “Il vero motore dell’Italia sono gli italiani”

FCA alla Festa dell’1 maggio: “Il vero motore dell’Italia sono gli italiani”

0
Condivisi
Pinterest Google+

“Il vero motore dell’Italia sono gli italiani”, parola di FCA, che in occasione del tradizionale concerto dell’1 maggio ha realizzato un video per “accompagnare il rilancio del nostro Paese”. Si tratta di 45” intensi, che ripercorrono la storia di Fiat e rendono omaggio alle persone che hanno lavorato in queste settimane per garantire ciò che serviva per andare avanti.

Il messaggio del gruppo è quello di sostenere il “made in Italy”

Il filmato è opera dell’agenzia Leo Burnett che ha optato per la musica di Flavio Ibba e per la voce di Luca Ward, attore e doppiatore di grandi star del cinema. Il video è l’ideale prosecuzione del cammino cominciato con la clip “Inno alle strade” e con il corto d’autore “Una lettera di speranza” impreziosito dalle parole del regista e sceneggiatore Francis Ford Coppola. Il messaggio lanciato da FCA nel giorno della festa della festa dei lavoratori, l’1 maggio appunto, è che le imprese del “Made in Italy” vadano sostenute. “Il sostegno più grande può venire solo dagli italiani, dal loro senso di appartenenza e dal loro amore per il Paese”, si legge in una nota.

L’ottimismo dell’1 maggio, da lunedì molti tornano al lavoro

“Il gruppo FCA vuole essere una parte attiva di questa ripresa, come lo è stato in tanti altri momenti storici, con i piedi per terra, e con tanta voglia di farcela”, ha sintetizzato Olivier François, presidente di Fiat e Chief Marketing Officer del gruppo. “Con questo video parliamo a tutti gli italiani, ai nostri dipendenti, ai nostri concessionari, ai nostri fornitori e soprattutto ai nostri clienti, perché tutti insieme siamo il vero “motore” della ripresa del Belpaese”, ha aggiunto. Con i suoi 121 anni di storia, Fiat ha certamente contribuito a fare la storia dell’Italia, anche nei suoi momenti più controversi. Di fatto, lo ha motorizzato. E adesso vuole contribuire a farlo ripartire: il 27 aprile ha già riacceso i motori nelle fabbriche italiane. E lunedì riapriranno le concessionarie.

Articoli precedente

Nuova puntata TV: riparte la produzione e riaprono i concessionari

Articolo successivo

La "casa di vetro" di Mazda per incontri tra famiglie e anziani in isolamento