Home»News»Volkswagen scopre 800.000 auto con emissioni “sballate”. Non solo diesel

Volkswagen scopre 800.000 auto con emissioni “sballate”. Non solo diesel

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il calvario di Volkswagen continua. Un controllo interno ha rivelato che i consumi e le emissioni di CO2 di altre 800.000 auto non sono corrispondenti a quelli diffusi. La divisione motori avrebbe inspiegabilmente accreditato i propulsori di valori più bassi. Le unità coinvolte sono soprattutto a gasolio, in particolare le versioni più ecofriendly identificate dal logo BlueMotion, ma per la prima volta è coinvolto anche un motore a benzina. La nuova “falla” che si è aperta a Wolfsburg non avrebbe niente a che fare con il caso del software manipolato. Si tratterebbe, scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung, “solo” di false informazioni che, evidentemente, nessuno ha verificato. Nemmeno chi ha concesso le omologazioni. Il costruttore avrebbe stimato danni per altri 2 miliardi di euro e starebbe già discutendo con le autorità il rilascio di nuove attestati. I modelli coinvolti sarebbero VW Polo, Golf e Passat, ma anche Audi A1 e A3 nonché Skoda Octavia e Seat Leon e Ibiza, mentre i motori sarebbero quelli da 1.4, 1.6 e 2.0 litri. Volkswagen ha rilevato discrepanze anche su un motore benzina con sistema di disattivazione dei cilindri.

La notizia di questo nuovo caso ha completato 24 ore pesatissime per il gruppo: lunedì l’EPA aveva accusato anche Porsche e Audi di manipolare i dati sulle emissioni di NOx ipotizzando irregolarità su almeno 10.000 auto con motori a gasolio da 3.0 litri e ieri il settimanale tedesco Wirtschaftswoche ha riportato la notizia che anche l‘NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration) avrebbe aperto un’indagine su Volkswagen Group. Il temuto organismo per la sicurezza intende verificare se il costruttore tedesco abbia tenuto nascosti problemi relativi alla sicurezza o lacune tecniche. Gordon Trowbridge, portavoce dell’autorità americana citato dal settimanale, ha spiegato che è in corso un confronto con Volkswagen sulla possibilità di sottoporre i fatti (non sono precisati quali) ad una perizia esterna ed indipendente.

Articoli precedente

Con Mopar Fiat 500X debutta al Sema, da città e da... spiaggia

Articolo successivo

Fenyr Supersport, nuovo missile di W Motors al Dubai Motor Show