Home»News»L’addio al metano di Volkswagen Group, stop allo sviluppo di nuovi motori

L’addio al metano di Volkswagen Group, stop allo sviluppo di nuovi motori

1
Condivisi
Pinterest Google+

L’addio al metano di Volkswagen Group, stop allo sviluppo di nuovi motori

Herbert Diess punta tutto sull’elettrico e, almeno secondo quanto scrive il quotidiano tedesco Handelsblatt, si prepara a dare l’addio al gas naturale: “Volkswagen si congeda dal metano”, titolo la testata economico finanziaria. Le ragioni della scelta sarebbero due. La prima è che i modelli a metano non sono riusciti ad imporsi sul mercato: in Germania ne sono stati immatricolati 7.700 unità complessivamente nel 2019.

Il Ceo Diess ha chiarito che Tesla è il principale concorrente

La seconda è che il loro contributo in termini di riduzione delle emissioni sarebbe troppo basso. A quanto pare il Ceo del gruppo ha incontrato 120 dei top manager del gruppo a Berlino per chiarire che Tesla è da considerare il principale concorrente e che non verranno sviluppati nuove alimentazioni a metano. Un brutta notizia soprattutto per l’Italia, dove il gruppo tedesco ha la più vasta gamma a listino. Oltre a auto a marchio Volkswagen ci sono anche quelle griffate Seat, Skoda e Audi. La strategia di Diess sembra improntata al breve termine perché l’opzione elettrica è ormai la sola presa in considerazione. E questa a differenza di altri colossi planetari, soprattutto asiatici. Toyota e Hyundai, ad esempio, investono sull’idrogeno.

Metano e idrogeno non sono considerate un’alternative nell’arco di 10 anni

All’interno del gruppo ci sono solo piccole attività di ricerca e sviluppo sulle cella a combustibile, portate avanti da Audi. Il metano è una soluzione della quale si occupava Seat (Wayne Griffiths è stato nominato nuovo Ceo al posto di Luca de Meo). Secondo quanto riferisce Handelsblatt, né metano né idrogeno costituirebbero una alternativa ai motori per le auto nell’arco dei prossimi 10 anni. Almeno per ora tuttavia, il gas naturale verrà ancora offerto. Anche sulla nuova generazione del veicolo commerciale Caddy, appena presentato. Quello che pare certo è che i modelli a metano attualmente in commercio non avranno eredi. Dal punto di vista della sostenibilità diverse ricerche dicono tuttavia che il gas naturale è la soluzione è più ecologica.

 

 

Articoli precedente

Gli automobilisti beneficiano del crollo delle quotazioni di benzina e diesel

Articolo successivo

La Peugeot 208 stravince il "Car of the Year 2020". Poi Model 3 e Taycan