Home»News»Volkswagen Group starebbe valutando di (ri)acquisire la francese Europcar

Volkswagen Group starebbe valutando di (ri)acquisire la francese Europcar

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il condizionale è d’obbligo, assolutamente, ma secondo una fonte citata dall’agenzia Bloomberg il gruppo Volkswagen starebbe considerando l’ipotesi di acquisire Europcar. Si tratterebbe di un “ritorno alle origini”, visto che tra il 1999 ed il 2006 il colosso di Wolfsburg ne controllava il 100% del capitale, prima di cederlo al fondo di investimenti Eurazeo.

Capitalizzazione ai minimi, 390 milioni contro i 2,2 miliardi del 2017

Le valutazioni sarebbero ancora ad uno stato iniziale, ma di sicuro le condizioni di mercato sarebbero favorevoli. Perché la multinazionale francese dell’autonoleggio ha una capitalizzazione inferiore ai 390 milioni di euro. O, almeno, questo era il valore prima della diffusione dell’indiscrezione. Nel 2017 Europcar era arrivata anche a 2,2 miliardi. La diffusione del coronavirus ha messo in ginocchio il “rent a car” (il noleggio a breve termine) e le previsioni per un recupero del mercato non sembrano essere troppo incoraggianti.

Anche altre investitori sarebbero interessati a rilevare Europcar

Quello del noleggio è uno degli sbocchi futuri per i costruttori, che dovranno fare i conti con clienti più interessati all’utilizzo che alla proprietà. La pandemia ha solo rallentato l’evoluzione del mercato, ma i servizi alla mobilità saranno determinanti. L’interesse del gruppo Volkswagen non sarebbe esclusivo: anche altre società potrebbero volersi assicurare il controllo di Europcar. La diffusione del coronavirus ha accentuato problemi già emersi sia con la Brexit sia con la congiuntura planetaria. Tanto che la rivale tedesca Sixt ha una capitalizzazione di quasi dieci volte superiore, attorno ai 3 miliardi.

Articoli precedente

DealerSTAT 2020, i concessionari italiani più soddisfatti vendono Toyota

Articolo successivo

Benzina e diesel, solo Q8 segue Eni: aumenti di un cent al litro