Home»News»I.D. Vizzion, la quarta elettrica Volkswagen. Super berlina a Ginevra

I.D. Vizzion, la quarta elettrica Volkswagen. Super berlina a Ginevra

0
Condivisi
Pinterest Google+

I.D. Vizzion, la quarta elettrica Volkswagen. Super berlina a Ginevra

Elettrica e molto autonoma, la Volkswagen I.D. Vizzion (magari sul nome si può lavorare) debutta al Salone di Ginevra in anteprima mondiale. Il concept tedesco è figlio della svolta sostenibile impressa da Herbert Diess e dai vertici del gruppo. Il modello è basato sulla All-new Electric Architecture.

I.D. Vizzion, il “manifesto della mobilità individuale del futuro”

Il colosso di Wolfsburg la presenta come “il manifesto della mobilità individuale del futuro ”. Di più: secondo il costruttore, che ne ha diffuso alcuni bozzetti, il prototipo “dimostra quanto elegante e suggestiva possa essere il design di un veicolo del futuro”. Con la sigla I.D., Volkswagen intende lanciare la gamma elettrica. I concept dei primi tre modelli sono già stati esibiti e sono la berlina I.D. (che arriverà nel 2020), il suv I.D. Crozz ed il van I.D. Buzz. La generosa berlina che verrà presentata al motor show elvetico è la quarta variante a zero emissioni della gamma. Il progetto di Volkswagen è quello di lanciare 20 veicoli interamente elettrici entro il 2025. All’operazione ha destinato diversi miliardi di euro.

Concept da 5,11 metri di lunghezza e 665 chilometri di autonomia

Gli investimenti complessivi previsti sono di circa 70 miliardi, di 34 nelle auto “alternative” e 10 per le sole elettriche. Con la I.D. Vizzion, Volkseagen spiega che “gli ingegneri hanno sfruttato appieno il potenziale della guida autonoma”. A bordo c’è il cosiddetto “autista digitale” capace di “assume il controllo del veicolo, senza bisogno di un volante o di controlli visibili”. La berlina è una vera regina di comodità con i suoi 5,11 metri di lunghezza. Il motore elettrico viene anticipato con una potenza di 225 kW (306 CV) e la velocità massima di 180 km/h. Gli accumulatori (ancora agli ioni di litio) assicurano una capacità di 111 kWh che significano un’autonomia che può arrivare ai 665 chilometri, includendo anche la frenata rigenerativa.

Articoli precedente

Renault Zoe R110, motore elettrico più potente, ma stessa autonomia

Articolo successivo

La nuova Mercedes Classe C debutta al Salone di Ginevra