Home»News»VOLKSWAGEN / I veicoli commerciali avranno un nuovo pick-up: Amarok

VOLKSWAGEN / I veicoli commerciali avranno un nuovo pick-up: Amarok

0
Condivisi
Pinterest Google+

VERONA –  Amarok è il nome scelto per l’inedito modello che la Volkswagen Veicoli Commerciali svelerà il prossimo autunno, e che sarà prodotto nello stabilimento di Pacheco, non lontano da Buenos Aires (Argentina).  Il lancio in Sud America è previsto per la primavera 2010, mentre in un secondo tempo sarà avviata la commercializzazione anche in Europa.  Con Amarok, il primo pick-up di grandi dimensioni prodotto da un costruttore europeo, la Volkswagen entra in mercati dominati principalmente dalle Case giapponesi.  Il prototipo, presentato lo scorso anno al Salone IAA Commercial Vehicles di Hannover, ha fornito un’anteprima di quello che sarà il nuovo modello della Volkswagen Veicoli Commerciali. Il nome scelto, Amarok, deriva dalla lingua degli eschimesi Inuit che vivono nel nord del Canada e in Groenlandia, e significa lupo. Gli Inuit considerano il lupo come il re delle lande, una figura che colpisce grazie alla sua forza, alla sua robustezza e resistenza. L’Amarok è il primo pick-up di questa categoria prodotto da un costruttore europeo e dovrà affrontare un’agguerrita concorrenza, soprattutto in Asia. Nella gamma della Volkswagen Veicoli Commerciali si aggiunge a Caddy, Transporter (conosciuto anche nelle versioni Caravelle e Multivan) e Crafter, così come al Saveiro e al T2 che sono disponibili esclusivamente in Sud America, e ricopre un’importanza strategica nel piano di espansione del Gruppo Volkswagen.  Sviluppato da zero, l’Amarok sarà lanciato in versione doppia cabina con trazione integrale; la versione con cabina singola sarà introdotta successivamente.  Il pick-up Volkswagen non solo si distingue per un’avanzata e robusta progettazione bensì anche per gli efficienti motori e per il design innovativo che contraddistingue lo stile della Marca. Il prototipo mostrato allo scorso IAA ne ha fornito un primo esempio. L’Amarok sfrutterà la potenza e l’efficienza del motore TDI Turbodiesel common rail di prossima generazione che permetterà al pick-up tedesco di fissare i nuovi migliori valori del segmento in fatto di consumo di carburante ed emissioni di CO2.

Articoli precedente

CITROEN / Sitcom sul web per promuovere la nuova C3 Picasso

Articolo successivo

MAZDA / MX-5: la vera principessa del Rally