Home»News»Volkswagen vuole fabbricare batterie: fino a 1 miliardo da governo tedesco

Volkswagen vuole fabbricare batterie: fino a 1 miliardo da governo tedesco

0
Condivisi
Pinterest Google+

Volkswagen vuole fabbricare batterie: fino a 1 miliardo da governo tedesco

Volkswagen è interessata alla produzione di celle per batterie per auto. Un segmento strategico secondo la Germania e la Francia e anche secondo alcuni costruttori. Ma non per Nissan, ad esempio. Che ha ceduto ai cinesi della Envision (impegnati anche nella Formula E) la controllata Automotive Energy Supply Corp.

Un miliardo di euro di contributo: interesse anche da PSA e BMW

Un portavoce del colosso tedesco ha confermato la formalizzazione della richiesta dell’incentivo governativo per la realizzazione di un sito produttivo di celle per accumulatori. Il ministero federale dell’economia aveva lanciato uno specifico bando per il quale avrebbero dimostrato interesse più di una trentina di società. Tra queste, oltre a Volkswagen, anche i francesi di PSA, che controllano la tedesca Opel, BMW e BASF. L’importo dell’incentivo può raggiungere il miliardo di euro. L’Europa, dove la svolta elettrica è di fatto imposta dalla politica, è costretta ad inseguire l’Asia sul fronte delle batterie.

Volkswagen e Ford hanno piani di ridimensionamento del personale

Con questo investimento pubblico, la Germania punta a rendere più indipendente la propria industria automobilistica che vale oltre 800.000 posti di lavoro. Diverse migliaia di occupati rischiano di perdere l’occupazione con la fine della mobilità tradizionale. Volkswagen ha annunciato un piano di ridimensionamento fino a 7.000 unità, nemmeno legato all’elettrificazione. Ford vuole tagliare 5.000 posti nel paese come parte del piano mondiale di razionalizzazione. I progetti tedeschi, che potranno anche essere consortili, diventeranno poi parte di un confronto con la Commissione Europea. L’obiettivo è quello di consentire un rapido avvio degli o dell’insediamento.

 

Articoli precedente

Offensiva a guida autonoma, 10mila taxi senza pilota di Mercedes dal 2021

Articolo successivo

300 Sport e Chequered Flag, due serie speciali per la Jaguar F-Pace