Home»News»Volvo elettrifica la gamma: “Addio ai soli motori a combustione”

Volvo elettrifica la gamma: “Addio ai soli motori a combustione”

0
Condivisi
Pinterest Google+

Addio ai soli motori tradizionali: Volvo ha ufficializzato che dal 2019 ogni auto avrà anche un’unità elettrica. “Questo annuncio segna la fine delle auto alimentate con i soli motori a combustione”, ha tagliato corto Håkan Samuelsson, presidente e Ceo del marchio. L’elettrificazione, insomma, sarà il nuovo core business del costruttore svedese controllato dai cinesi di Geely. Volvo si congeda dall’ultimo secolo di storia dell’auto e dopo aver fatto sapere a mezzo stampa che non avrebbe più sviluppato nuovi propulsori a gasolio (ma solo aggiornato ancora per qualche anno quelli esistenti) ha spiegato di andare incontro ai clienti: “La domanda di auto elettrificate da parte della gente è in aumento e non vogliamo rispondere alle esigenze dei clienti di oggi e del domani”, ha sintetizzato il manager.

Tra il 2019 ed il 2021, Volvo lancerà cinque modelli, due dei quali saranno non solo elettrificati, ma anche ad alte prestazioni e verranno commercializzati con il brand Polestar. Naturalmente Volvo ha già anticipato che per i dettagli è ancora troppo presto. Nella prossima gamma della casa svedese ci saranno auto completamente elettriche, ibride plug in e mild hybrid. Volvo, oltre alle formule elettrificate di unità a benzina, tornerà tuttavia ad offrire anche un motore a gasolio ibridizzato: la soluzione proposta qualche anno fa è stata accantonata a vantaggio evidentemente di una più efficiente (il fornitore Continental ha presentato recentemente un’ipotesi che riduce del 60% le NOx,il Super Clean Electrified Diesel). Con questa decisione l’obiettivo del milione di auto elettrificate sul mercato entro il 2025 sembra alla portata di Volvo.

Articoli precedente

Renault Espace 2017: a tutto sprint con il 1.8 turbo a benzina

Articolo successivo

Elena Cortesi rientra in Italia, da Dearborn a FCA