Home»News»VOLVO/ Prima fabbrica americana, 500 mln dollari di investimento

VOLVO/ Prima fabbrica americana, 500 mln dollari di investimento

0
Condivisi
Pinterest Google+

Göteborg (Svezia) – La prima fabbrica americana di Volvo verrà costruita nella Carolina del Sud. L’operazione del costruttore svedese a controllo cinese sarà di 500 milioni di dollari. Il mercato degli Stati Uniti non è il grande il mondo perché la Cina assicura più volumi, ma è il più redditizio del pianeta. Non a caso anche Aston Martin starebbe valutando la realizzazione di un impianto oltreoceano, approfittando anche della rivalità tra stati che offrono agevolazioni di diverso tipo per incentivare gli investimenti. Nel lungo termine, è prevista la creazione di 4.000 nuovi posti di lavoro con un effetto volano per l’economia locale tra i 5 ed i 7 nuovi occupati per ciascun addetto della fabbrica.

 

La fabbrica Volvo verrà costruita nei pressi di Charleston, nella contea di Berkeley ed avrà inizialmente una capacità attorno alle 100.000 unità l’anno (che è anche l’obiettivo di vendite a medio termine di Volvo negli USA). I lavori cominceranno entro la fine dell’anno. Il primo modello dovrebbe lasciare lo stabilimento nel corso del 2018. È prevista la produzione di modelli destinati non solo agli USA, ma anche all’export (verosimilmente in Canada e in Messico). Con l’insediamento americano, il piano di globalizzazione consentirà a Volvo di produrre auto in tre continenti (Europa e Asia gli altri due). Nel continente hanno investito anche Toyota (Messico) e FCA (Brasile).

Articoli precedente

CARBURANTI/ Anche Eni abbassa prezzo benzina e diesel

Articolo successivo

ŠKODA/ Superb al Company Car Drive in anteprima nazionale