Home»News»Tecnologia LiDAR per la guida autonoma sulle Volvo prodotte dal 2022

Tecnologia LiDAR per la guida autonoma sulle Volvo prodotte dal 2022

1
Condivisi
Pinterest Google+

Malgrado gli esperti abbiano già pronosticato un rallentamento del cammino verso la guida autonoma, Volvo Cars non si ferma. Anzi: ha anticipato un’intesa con l’americana Luminar. La cooperazione condurrà alla dotazione delle vetture di prossima generazione della tecnologia LiDAR. L’accordo, informa una nota del costruttore svedese a controllo cinese (Geely), “consentirà di realizzare la prima tecnologia Volvo di guida completamente autonoma per utilizzo in autostrada”. Con questa soluzione Volvo Cars apre “la strada a sviluppi futuri nell’ambito dei dispositivi di sicurezza attiva”.

La tecnologia LiDAR di Luminar integrata nel tetto delle future Volvo

L’installazione dei nuovi sistema LiDAR comincerà a partire dal 2022. Fra due anni sarà pronta per l’utilizzo la nuova architettura modulare SPA2 destinata anche ai modelli a guida autonoma. La tecnologia LiDAR di Luminar verrà integrata nel tetto delle vetture: stando alle immagini rilasciate dal costruttore consumerà pochissimo spazio. “Se introdotta in modo responsabile e in condizioni di sicurezza, la guida autonoma può essere potenzialmente una delle tecnologie in grado di salvare vite umane più di ogni altra nella storia“, ha dichiarato Henrik Green, Chief Technology Officer di Volvo Cars. Il sistema sviluppato dalla Luminar è basato su sensori ad alte prestazioni che emettono milioni di impulsi laser. Il risultato è una scansione tridimensionale completa e precisa dell’ambiente circostante senza necessità di una connessione alla rete. Grazie all’intesa con la casa scandinava, la società della Silicon Valley potrà implementare la propria tecnologia nella produzione di serie.

Articoli precedente

Honda Odyssey e Mercedes Citaro per il trasporto dei pazienti Covid-19

Articolo successivo

Nuova puntata TV: numeri, prove, sportività e prevenzione