Home»News»Volvo a Los Angeles provoca come il pittore Magritte: “This is not a car”

Volvo a Los Angeles provoca come il pittore Magritte: “This is not a car”

0
Condivisi
Pinterest Google+

Volvo a Los Angeles provoca come il pittore Magritte: “This is not a car”

Volvo, il primo costruttore ad annunciare il progetto di sfilarsi dai saloni tradizionali, “provoca” esattamente come aveva fatto il surrealista René Magritte 70 anni fa. E annuncia che al Auto Show di Los Angeles (30 novembre 9 dicembre) esibirà un’anteprima: uno stand senza alcuna macchina. Non male per un costruttore, anche se il solo appuntamento espositivo americano avrebbe dovuto essere Detroit.

“Ceçi n’est pas une pipe”, 70 anni fa la tela dell’artista belga

Naturalmente Volvo precisa che dimostrerà invece la propria visione, cioè la “ridefinizione di quello che un’auto può essere”. I veicoli del domani non saranno più solo quello che sono sempre stati, cioè delle carrozzerie ambulanti su ruote. Sta cambiando l’industria e stanno cambiando le attese dei clienti, anche se non è chiaro chi decida veramente cosa. Sullo stand è presente un’installazione: “This is not a car”. Nel 1948 Magritte aveva dipinto una pipa intitolando il quadro “Ceçi n’est pas une pipe” (questa non è una pipa). “Vogliamo fare vedere di essere custodi della memoria e anche di cominciare una conversazione sul futuro della mobilità automobilistica”, ha spiegato Mårten Levenstam, responsabile della strategia di prodotto di Volvo Cars.

Niente auto sullo stand Volvo, ma solo dimostrazioni interattive

Per questo anziché esibire auto tradizionali, il costruttore svedese controllato dai cinesi di Geely vuole discutere di concept. La società scandinava metterà a disposizione del pubblico dimostrazioni interattive dei propri servizi. A partire dalle consegne in auto per proseguire con il car sharing e finire con le nuove formule per guidare Volvo. Non mancheranno i riferimenti alla guida autonoma. Il costruttore è certo che entro la metà del prossimo decennio la metà dei propri volumi sarà legata a modelli completamente elettrici. Non solo: un terzo sarà anche a guida autonoma. In totale Volvo conta di stabilire contatti diretti con oltre 5 milioni di consumatori.

Articoli precedente

Anche IP, Q8, Italiana Petroli e Tamoil abbassano prezzi benzina e diesel

Articolo successivo

Yellow in TV: puntata del 18 novembre 2018