Home»News»Investimenti pari a 1,8 miliardi per la nona generazione della VW Golf

Investimenti pari a 1,8 miliardi per la nona generazione della VW Golf

0
Condivisi
Pinterest Google+

Investimenti pari a 1,8 miliardi per l’ottava generazione della VW Golf

Elettriche sì, ma non senza VW Golf: gli investimenti del colosso tedesco non riguardano solo la mobilità del futuro, ma anche la best seller del gruppo. Lanciata nel 1974, venduta in 108 paesi, è stata ormai commercializzata in 35 milioni di esemplari. Il modello vale un quinto della produzione complessiva di Volkswagen, che ha festeggiato i 150 milioni di auto fabbricate la scorsa estate.

Lancio della prossima VW Golf strategico quanto quello della gamma I.D.

Anche lo scorso anno la VW Golf è stata consegnata attorno al milione di volte. Per lo sviluppo dell’ottava generazione, quella destinata ad approdare sul mercato nel 2019, sono stati spesi 1,8 miliardi di euro. Una somma impressionante, giustificata tuttavia dal successo del modello. “Per il nostro marchio – ha spiegato Ralf Brandstätter, il responsabile degli acquisti – il lancio della prossima generazione della Golf è strategicamente significativo quanto quello della gamma I.D.”. La nuova best seller dovrebbe debuttare sul mercato nel giugno del 2019, mentre la sua presentazione è prevista entro la fine dell’anno.

Le elettriche di Volkswagen verranno fabbricate a Zwickau

La famiglia I.D. è quella dei modelli a zero emissioni sulla quale il brand ha investito parecchi miliardi. I nuovi modelli a batteria dovrebbero esordire sul mercato a partire dal 2020 e verranno fabbricati nello stabilimento tedesco di Zwickau. La scelta di Volkswagen sembra confermare la tendenza dei costruttori premium di mantenere in Germania la produzione delle auto del domani, cioè quelle a zero emissioni. La Passat verrà fabbricata invece a Emden, mentre la produzione della nuova generazione della VW Golf verrà trasferita completamente a Wolfsburg.

Articoli precedente

Sara Germani alla Comunicazione di prodotto di Toyota e Lexus

Articolo successivo

FirstHand porta sulle piste da sci l'usato sicuro della Stella fino a marzo