Home»Pro»Aumenta il prezzo del GPL, medie di benzina e diesel in calo

Aumenta il prezzo del GPL, medie di benzina e diesel in calo

0
Condivisi
Pinterest Google+

Aumenta la pressione sul GPL, dopo l’altalena dei prezzi che ha caratterizzato la scorsa settimana quando Staffetta Quotidiana aveva rilevato anche il calo di alcuni listini. In particolare quelli di Eni, Esso e Tamoil, tutte intervenute per una riduzione di un cent su benzina e diesel. E nel fine settimana sono saliti ancora i prezzi del GPL, dopo che lo stesso market leader Eni, IP, e TotalErg avevano già ritoccato il listino di dieci millesimi al litro. Nelle ultime ore hanno aggiornato il prezzo anche Esso, sempre nell’ordine di un cent al litro. Gli aumenti sul GPL sono legati al rialzo dei prezzi di importazione dall’Algeria, a inizio mese.

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ evidenziano una tendenza ribassista, in particolare per i carburanti tradizionali: benzina self service a 1,548 euro al litro (-0,1 cent, pompe bianche 1,524), diesel self service a 1,398 euro al litro (-0,2 cent, pompe bianche 1,376), benzina servita a 1,653 euro al litro (-0,2 cent, pompe bianche 1,566), diesel servito a 1,508 euro al litro (-0,1 cent, pompe bianche 1,417), GPL a 0,595 euro al litro (+0,3 cent, pompe bianche 0,582) e metano a 0,974 euro al chilogrammo (+0,1 cent, pompe bianche 0,963).

Articoli precedente

Peugeot domina la Dakar 2017 con 3008 DKR e Peterhansel

Articolo successivo

L'Italia dell'auto al rally Raid: la Fiat PanDakar 4x4 arriva in fondo