Home»Pro»Benzina, diesel e gpl: rialzi di Eni, Esso e IP alla fine del 2016

Benzina, diesel e gpl: rialzi di Eni, Esso e IP alla fine del 2016

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il 2016 dei carburanti si chiude all’insegna dei rialzi, come documenta Staffetta Quotidiana con le rilevazioni di oggi. Nelle ultime due sedute, le quotazioni internazionali per i clienti del Mediterraneo sono salite di 13 euro per la benzina (414) e 18 euro (410). Secondo il giornale delle fonti energetiche, questa mattina hanno adeguato i listini consigliati il market leader Eni (un cent in più al litro su benzina e diesel), IP (12 millesimi in più su entrambi i prodotti) e Esso, il cui nono intervento in poco più di due settimane riguarda “solo” il GPL (un cent in più al litro).

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno continuato a salire e tra ieri e oggi sono stati registrati nuovi aumenti (fa eccezione, oggi, la media del GPL, scesa di un cent): benzina self service a 1,534 euro al litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,509), diesel self service a 1,386 euro al litro (+0,2 cent, pompe bianche 1,361), benzina servita a 1,640 euro al litro (+0,2 cent, pompe bianche 1,551), diesel servito a 1,494 euro al litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,403), GPL a 0,572 euro al litro (-0,1 cent, pompe bianche 0,559) e metano a 0,974 euro al chilogrammo (+0,1 cent, pompe bianche 0,962).

Articoli precedente

Aggiornata Fiat 500X, in Germania anche nel prezzo: 1.000 euro in meno

Articolo successivo

Tutti i test auto e le puntate di Yellow in TV del 2016