Home»Pro»Benzina e diesel, Eni aumenta prezzi, Esso li abbassa

Benzina e diesel, Eni aumenta prezzi, Esso li abbassa

0
Condivisi
Pinterest Google+

Quotazioni e prezzi in altalena, tanto che Staffetta Quotidiana registra questa mattina andamenti opposti sulla rete di vendita da parte delle due compagnie con le maggiori quote di mercato: un rialzo di Eni ed un ribasso di Esso. Sul mercato del Mediterraneo le contrattazioni si erano chiuse venerdì con una flessione significativa di entrambi i prodotti, di 15 e 11 euro per mille litri su benzina e gasolio. Nella seduta di ieri, tuttavia, hanno riguadagnato con margine ler flessioni: +18 e +11 euro a quota 347 (verde) e 360 (diesel). Eni ha seguito il forte andamento al rialzo di ieri (ma non quello al ribasso di venerdì) ritoccando sia la benzina sia il gasolio di un cent al litro, mentre Esso ha sforbiciato la prima di 10 millesimi ed il secondo addirittura di 15, aumentando però il prezzo consigliato del GPL (+1 cent).

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina sono all’insegna della stabilità: benzina e diesel in modalità self sono invariati a 1,482 e 1,343 euro al litro; ferma anche la verde in modalità servito (1,567), mentre il gasolio servito costava 1,433, un millesimo in più. Senza variazioni GPL (0,566) e metano (0,987).

Articoli precedente

Range Rover Evoque Cabrio al Salone di Los Angeles

Articolo successivo

Offensiva sui pick-up, Fiat Toro per l'America Latina