Home»Pro»Eni e Tamoil abbassano il prezzo del GPL, che potrebbe scendere ancora

Eni e Tamoil abbassano il prezzo del GPL, che potrebbe scendere ancora

0
Condivisi
Pinterest Google+

Eni e Tamoil abbassano il prezzo del GPL, che potrebbe scendere ancora

Il mese di luglio si apre con una buona notizia per gli automobilisti che guidano a GPL: Eni e Tamoil hanno infatti limato i listini consigliati. Entrambe le sigle sono intervenute con una sforbiciata importante pari d 2 cent al litro. Il ribasso è legato alla riduzione dei prezzi di butano e propano decisa dalla compagnia algerina Sontrach. Non è escluso che altre sigle possano operare nuovi tagli sul GPL dopo gli interventi di inizio giugno. Da oltre tre settimane sono invece fermi i prezzi consigliati di benzina e diesel, le cui quotazioni sono tornate a scendere. Sul Mediterraneo ieri Mille litri di verde sono stati scambiati a 420 euro e altrettanti di gasolio a 436. La flessione è stata rispettivamente di 4 e 8 euro.

Ad eccezione del metano, calano tutte le medie dei prezzi praticati (rispetto al 25 giugno)

Le medie dei prezzi praticati comunicate dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono in leggero calo rispetto al 25 giugno, quando le quotazioni erano state spinte al rialzo. Benzina self service a 1,591 euro al litro (-1 millesimo, compagnie 1,598, pompe bianche 1,572). Diesel a self service 1,477 euro al litro (-1 millesimo, compagnie 1,484, pompe bianche 1,457). Benzina servita a 1,716 euro al litro (-1 millesimo, compagnie 1,758, pompe bianche 1,623). Diesel servito a 1,609 euro al litro (-1 millesimo, compagnie 1,653, pompe bianche 1,508). GPL self service a 0,610 euro al litro (-5 millesimi), servito a 0,629 euro al litro (-2 millesimi, compagnie 0,637, pompe bianche 0,617). Metano self service 0,996 euro al chilogrammo, servito a 0,995 (invariato, compagnie 1,006, pompe bianche 0,985). GNL 0,953 euro al chilogrammo (-2 millesimi, compagnie 0,967, pompe bianche 0,944).

Articoli precedente

Una Peugeot 508 SW per Berrettini, la seconda auto in tre settimane

Articolo successivo

Cinque stelle di serie nei crash test per Model 3, Scala, Classe B e GLE