Home»Pro»Carissime autostrade: sovrapprezzi per carburanti tra 10 e 19 cent al litro

Carissime autostrade: sovrapprezzi per carburanti tra 10 e 19 cent al litro

0
Condivisi
Pinterest Google+

Carissime autostrade: sovrapprezzi per carburanti tra 10 e 19 cent al litro

Le autostrade sono carissime anche sul fronte dei prezzi dei carburanti che, non a caso, si vendono sempre meno lunga la rete italiana. Sulla base delle analisi della Staffetta Quotidiana, i prezzi medi sono al di sotto degli allarmanti 2 euro individuati presso qualche stazione di servizio. La maggiorazione a carico degli automobilisti è comunque importante per via delle royalties che vanno versate ai gestori delle autostrade. I sovrapprezzi sono di 9,4 cent al litro per la benzina e di 10 per il gasolio in modalità self e di 15,9 e 18,7 in modalità servito.

Quotazioni ancora in aumento nel Mediterraneo

Nel bacino del Mediterraneo le quotazioni di benzina e diesel continuano a salire e, in qualche modo, spiegano i continui aumenti dei prezzi. Che Staffetta Quotidiana ha rilevato anche questa mattina. Dopo i rialzi del 24 aprile di Eni (il diciassettesimo del 2019), IP e Italiana Petroli, sono arrivati quelli di Q8 e Tamoil, sempre nell’ordine di 10 millesimi al litro su entrambi i prodotti. Ieri le contrattazioni si sono chiuse con la verde a 482 ed il gasolio a 496 euro per mille litri. I rincari sono stati rispettivamente di 8 e 6 euro. Difficile capire quali effetti produrranno le sanzioni americane a carico dei paesi che acquistano petrolio dall’Iran. Il mercato dovrà assestarsi, ma è chiaro che le speculazioni sul prezzo possono così aumentare.

In rialzo le medie dei prezzi praticati. Metano in leggera controtendenza

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno proseguito la loro corsa al rialzo. Benzina self service a 1,624 euro/litro (+6 millesimi, compagnie 1,632, pompe bianche 1,600). Diesel self service a 1,513 euro al litro (+5 millesimi, compagnie 1,521, pompe bianche 1,487). Benzina servita a 1,744 euro al litro (+5 millesimi, compagnie 1,785, pompe bianche 1,645). Diesel servito a 1,640 euro al litro (+4 millesimi, compagnie 1,683, pompe bianche 1,533). GPL self service a 0,615 euro al litro (invariato), servito a 0,644 euro al litro (invariato, compagnie 0,652, pompe bianche 0,632). Metano self service 0,996 euro al chilogrammo (invariato), servito a 0,998 euro al chilogrammo (-1 millesimo, compagnie 1,012, pompe bianche 0,985). GNL 0,952 euro al chilogrammo (invariato, compagnie 0,972 euro/kg, pompe bianche 0,940 euro/kg).

Articoli precedente

Nuova puntata TV: elettrico, gas, diesel e benzina. A ognuno il suo.

Articolo successivo

Il pick-up Jeep Gladiator debutta in Europa sulle Dolomiti del Trentino