Home»Pro»Dopo Eni, anche Tamoil aumenta il GPL. Benzina e diesel non scendono

Dopo Eni, anche Tamoil aumenta il GPL. Benzina e diesel non scendono

0
Condivisi
Pinterest Google+

Dopo Eni, anche Tamoil aumenta il GPL. Benzina e diesel non scendono

Le quotazioni di benzina e diesel scendono, mentre i prezzi del GPL salgono. Sono gli effetti contrastati del mercato. Nel primo caso, sul mercato del Mediterraneo le contrattazioni si sono chiuse ieri con cali pesanti, di 13 e 14 euro per mille litri. La verde si è attestata a quota 403, mentre il gasolio a 443. Si tratta di valori che dovrebbero consentire una nuova sforbiciata, dopo quelle di fine settembre praticate da Eni e Q8. Le due sigle erano intervenute con un taglio di 10 millesimo al litro dei listini consigliati di benzina e diesel.

 

Dall’Algeria sono invece arrivati i rincari di propano (+14%) e butano (+28%) che hanno innescato i rialzi sul GPL. La compagnia di stato Sonatrach ha disposto gli aumenti che costeranno diversi centesimi in più agli automobilisti: di sicuro in ottobre. Ieri era intervenuta Eni (+2 cent al litro e ventiduesimo rincaro del 2019), questa mattina Tamoil (sempre +2 cent).

Malgrado i 29 euro in meno per mille litri, i prezzi di verde e gasolio restano bloccati

“Curiosamente” le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono cresciute rispetto all’ultimo aggiornamento, quello del 19 settembre, malgrado le quotazioni siano oggi più basse di 29 euro. Benzina self service a 1,593 euro al litro (+7 millesimi, compagnie 1,600, pompe bianche 1,573). Diesel self service a 1,483 euro al litro (+7, compagnie 1,489, pompe bianche 1,465). Benzina servita a 1,715 euro al litro (+8, compagnie 1,755, pompe bianche 1,624). Diesel servito a 1,612 euro al litro (+8, compagnie 1,654, pompe bianche 1,517). GPL self service a 0,576 euro al litro (-1), servito a 0,595 (-2, compagnie 0,602, pompe bianche 0,584). Metano self service 0,982 euro al chilogrammo (+1), servito a 0,989 (-2, compagnie 0,999, pompe bianche 0,981). GNL 0,946 euro al chilogrammo (-1, compagnie 0,945, pompe bianche 0,946).

Articoli precedente

Abarth 595 Pista, la turbina fa la differenza: 5 CV in più per arrivare a 165

Articolo successivo

La Toyota Mirai incontra Giuseppe Sala, il Sindaco di Milano