Home»Pro»Eni taglia i prezzi per la decima volta in un mese. Scende anche Q8

Eni taglia i prezzi per la decima volta in un mese. Scende anche Q8

0
Condivisi
Pinterest Google+

Le quotazioni dei prodotti raffinati si sono relativamente stabilizzate, ma dopo un giorno di calma i prezzi alla pompa hanno ricominciato a scendere: oggi Staffetta Quotidiana ha rilevato i tagli di Eni e Q8. Sul Mediterraneo la benzina si è apprezzata di 9 euro per mille litri (149), il diesel ne ha invece persi 5 (234). Comprensivi di accisa, i valori sono rispettivamente di 876,91 e 851,52 euro per mille litri. La sforbiciata di Eni di questa mattina è la decima da fine febbraio. Con i 10 millesimi in meno di oggi, il market leader è sceso in poco meno di un mese di 12 cent sulla verde e di 13 sul gasolio. Oltre a Eni, Staffetta Quotidiana ha rilevato anche il taglio praticato da Q8, sempre di 10 millesimi al litro sui due prodotti principali.

Nuovi cali dei prezzi medi, ma GPL, metano e GNL aumentano

Rispetto a due giorni fa le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno subito nuove contrazioni, anche se i “gassosi” sono in controtendenza. Benzina self service a 1,474 euro al litro (-5 millesimi, compagnie 1,4780 pompe bianche 1,462). Diesel a 1,361 euro al litro (-6, compagnie 1,366, pompe bianche 1,347). Benzina servita a 1,616 euro al litro (-5, compagnie 1,658, pompe bianche 1,526). Diesel a 1,507 euro al litro (-5, compagnie 1,552, pompe bianche 1,411). GPL servito a 0,608 euro al litro (+1, compagnie 0,615, pompe bianche 0,599). Metano servito a 0,982 euro al chilogrammo (+1, compagnie 0,989, pompe bianche 0,975). GNL 0,957 euro al chilogrammo (+1, compagnie 0,963, pompe bianche 0,952).

Articoli precedente

All'asta la preziosa Ford GT numero 1966, il prezzo è quasi raddoppiato

Articolo successivo

Nuova puntata TV: pioggia di cittadine, tutte elettrificate