Home»Pro»L’equazione perfetta dei carburanti: si avvicina un Ponte, scattano i rincari

L’equazione perfetta dei carburanti: si avvicina un Ponte, scattano i rincari

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’equazione perfetta dei carburanti: si avvicina un Ponte, scattano i rincari

L’equazione si ripete: con il ponte, in questo caso quello che coincide con la festività di Ognissanti, scattano gli aumenti dei prezzi dei carburanti. Ieri le prime avvisaglie con Q8 e TotalErg, oggi la raffica di rialzi delle altre sigle: Eni, Esso, IP e, di nuovo, TotalErg. La sola, almeno per il momento, ad aver lasciato i listini invariati è Tamoil. I rincari odierni oscillano fra 8 ed i 13 millesimi al litro. Nel dettaglio, secondo le rilevazioni di Staffetta Quotidiana Eni ed Esso hanno aumentato di un cent sia la benzina sia il diesel. TotalErg ha sommato ai 5 millesimi di ieri i 5 di oggi, mentre IP ha ritoccato di 0,8 cent la verde e di 1,3 il gasolio.

Sulle medie dei prezzi praticati l’equazione si applica domani

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sembrano aver già scontato i rialzi oppure finiranno con l’assorbirli domani. Benzina self service a 1,524 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,497). Diesel self service a 1,383 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,356). Benzina servita a 1,643 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,539). Diesel servito a 1,504 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,397). GPL a 0,643 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,627). Metano a 0,964 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,954).

Articoli precedente

La nuova Seat Ibiza disponibile anche bifuel a metano. Per neopatentati

Articolo successivo

Suzuki premia Nalli, presidente non nipponico di una grande filiale europea