Home»Pro»Benzina e diesel, rialzi IP e Italiana Petroli. Rincaro è metà di quello di Eni

Benzina e diesel, rialzi IP e Italiana Petroli. Rincaro è metà di quello di Eni

0
Condivisi
Pinterest Google+

Benzina e diesel, rialzi IP e Italiana Petroli. Rincaro è metà di quello di Eni

Eni continua a “ballare da sola” a spese degli automobilisti con gli aumenti di benzina e diesel. Il quinto rincaro dall’inizio dell’anno, in teoria per via dell’aumento delle quotazioni sul mercato del Mediterraneo, è stato seguito solo timidamente dalla concorrenza. Secondo le rilevazioni di Staffetta Quotidiana IP e Italiana Petroli hanno operato un rialzo sui listini consigliati, peraltro inferiore a quello di ieri del Cane a Sei Zampe. L’aumento odierno delle due sigle è stato di mezzo cent contro i 10 millesimi di Eni.

Le medie dei prezzi praticati di verde, gasolio, GPL e metano sono invariate

Nemmeno le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno subito variazioni rispetto all’ultima contabilizzazione: sono rimaste tutte invariate. Benzina self service a 1,511 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,489). Diesel self service a 1,449 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,426). Benzina servita a 1,640 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,541). Diesel servito a 1,578 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,476). GPL a 0,649 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,636). Metano a 0,997 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,986).

Articoli precedente

GM e Amazon vorrebbero acquistare quote della Rivian (pick-up elettrici)

Articolo successivo

Total Quartz Auto Service arriva in Italia, aperta a Milano la prima officina