Home»Pro»IP, TotalErg, Q8/Shell e Tamoil tagliano il prezzo della verde

IP, TotalErg, Q8/Shell e Tamoil tagliano il prezzo della verde

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il crollo della quotazione della benzina ed il significativo intervento di ieri di Eni che ne ha ridotto il prezzo consigliato sulla propria rete di 2 cent al litro ha avuto ricadute positive (per gli automobilisti). Staffetta Quotidiana ha rilevato le sforbiciate sulla verde di Q8/Shell, Tamoil (-2 cent/litro), IP (-1,2 cent) e TotalErg (-1 cent). Sui mercati petroliferi internazionali il greggio resta debole, messo sotto pressione dal livello record delle scorte Usa dopo aver già subito uno scossone con il rientro dell’Iran sul palcoscenico internazionale in seguito alla fine delle sanzioni. La quotazione della benzina è tornata a salire (2 euro per mille litri a 230) dopo tre scivoloni consecutivi, mentre quella del diesel è scesa di altri 7 euro (216).

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ cominciano a risentire degli ultimi ribassi, anche se i contraccolpi non sono ancora evidenti: verde self service a 1,394 euro al litro (-0,2 cent, pompe bianche 1,371), diesel a 1,191 (invariato, pompe bianche 1,168), verde servita a 1,483 (-0,2 cent, pompe bianche 1,405), diesel a 1,283 (invariato, pompe bianche 1,203), GPL a 0,553 (-0,2 cent, pompe bianche 0,541) e metano a 0,983 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,977).

Articoli precedente

autoRitratti, smart incontra l'arte nel Mercedes-Benz Center di Milano

Articolo successivo

Sistema ibrido ad autonomia estesa vendesi, GM offre il pacchetto