Home»Pro»Cambio al vertice di Subaru Italia, Koshimizu subentra a Yamada

Cambio al vertice di Subaru Italia, Koshimizu subentra a Yamada

1
Condivisi
Pinterest Google+

Cambio al vertice di Subaru Italia, Koshimizu subentra a Yamada

Cambio al vertice di Subaru Italia: da ieri Kunichika Koshimizu è il nuovo numero uno della filiale nazionale della casa delle Pleiadi. Koshimizu subentra come presidente e Ceo a Takashi Yamada, che ha rivestito entrambi ruoli negli ultimi 4 anni e 9 mesi, cioè  inseguito al trasferimento della sede da Ala, in provincia di Trento, a Milano.

Yamada torna in Giappone e va alla divisione Europe Business

Per Subaru si apre un periodo importante, visto che sta per portare in Europa i primi modelli ibridi, la Forester e la XV. Takashi Yamada è stato richiamato in Giappone per andare ad occupa un “importantissimo ruolo” nella divisione Europe Business Overseas Sales & Marketing. In una nota, il costruttore gli riconosce il “grande merito” di aver reso “ancora più forte ed efficiente la rete dei concessionari”. A fine 2018, Subaru Italia aveva una quota di quasi lo 0,2%, con volumi in aumento del 9,8%.

Il nuovo Ceo di Subaru Italia ha 40 anni ed è già stato in Russia

Il nuovo presidente e Ceo ha 40 anni ed è in Subaru dal 2002. Ha ricoperto varie posizioni nei team di risorse umane e business planning prima di diventare Sales & Marketing Manager di Russia, CSI, Israele, Medio Oriente e Africa. Per il manager nipponico l’Europa è un compito nuovo: “Sono pronto ad affrontare questa nuova sfida e il mio primo obiettivo è quello di creare una squadra di collaboratori e dealer unita e forte“, ha dichiarato.

Articoli precedente

Byton verso il debutto: già 50.000 prenotazioni per il suv elettrico M-Byte

Articolo successivo

Skoda Scala in Italia da meno di 20.00 euro. Dall'autunno anche a metano