Home»Pro»Manager promossi: Skerl (Honda) a Londra, di Silvestre (Bmw) in Ungheria

Manager promossi: Skerl (Honda) a Londra, di Silvestre (Bmw) in Ungheria

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il management italiano si fa largo in Europa, dove a quanto pare altri dirigenti dell’automotive nazionale preferiscono non andare. Dall’Europa, tuttavia, è stato richiamato il prossimo numero uno di Ford Italia, Fabrizio Faltoni, destinato a subentrare a Domenico Chianese, che ha deciso di lasciare l’azienda. Dal prossimo primo aprile Alessandro Skerl, dal 1998 direttore generale di Honda Italia, assumerà l’incarico di responsabile delle vendite di Honda Motor Europe a Londra, sede della filiale del Vecchio Continente del costruttore giapponese. Massimiliano di Silvestre, da 5 anni amministratore delegato di Bmw Roma, è stato destinato dalla casa bavarese nell’Europa dell’Est: sarà managing director di Bmw Ungheria. “La nomina di Massimiliano ci rende particolarmente orgogliosi perché testimonia, ancora una volta, l’attenzione della Casa Madre alla crescita di manager italiani all’interno del Gruppo”, ha commentato Sergio Solero, presidente e Ad di Bmw Italia.

Ancora non è stato ufficializzato il nome del manager chi prenderà il posto del 53enne triestino Skerl, che aveva esordito nel mondo dell’automotive in Fiat prima di approdare, con successo, a Honda nel 1992. Fino alla designazione del suo successore, il suo rolo verrà svolto dal presidente Yasushi Okamoto. Dal primo maggio, la filiale di Roma di Bmw verrà invece affidata al 46enne Andrea Gucciardi, in Bmw Italia dal 2001 ed in seno alla quale ha ricoperto diverse funzioni dirigenziali all’interno della direzione Vendite.

Articoli precedente

Poker indesiderato, quarto richiamo per Maserati Levante

Articolo successivo

Guida autonoma sulla neve per la Chrysler Pacifica di Waymo