Home»Pro»Mike Manley (FCA) succede a Tavares (PSA) alla guida dell’ACEA

Mike Manley (FCA) succede a Tavares (PSA) alla guida dell’ACEA

0
Condivisi
Pinterest Google+

Mike Manley (FCA) succede a Tavares (PSA) alla guida dell’ACEA

Il nuovo presidente dell’ACEA, l’associazione europea dei costruttori di automobili, autocarri, veicoli industriali e bus, è Mike Manley. L’attuale Ceo di FCA è stato indicato quale successore di Carlos Tavares (che era stato recentemente a Milano, presso il quartier generale di Groupe PSA), che è rimasto in carica per due mandati, negli anni 2018 e 2019.

Marchionne era stato presidente ACEA per quattro anni

Anche Sergio Marchionne aveva guidato l’ACEA: una prima volta nel 2006 e nel 2007 e successivamente anche nel 2012 e nel 2013. In una nota, il sindacato dei costruttori ha spiegato che tra le priorità c’è l’avvio di un percorso che porti ad una mobilità senza emissioni di carbonio ma con la garanzia della sostenibilità economica del settore automobilistico del Vecchio Continente.

Da numero uno di Jeep a Ceo di FCA, la carriera di Manley

“Come settore industriale – ha sintetizzato Manley – intendiamo assumere un ruolo guida per trasformare la mobilità“. Il neo presidente ha sottolineato la necessità di mettere “al primo posto il consumatore” consentendo allo stesso tempo ai costruttori “di rimanere competitivi e resilienti a livello globale”. Il manager di nazionalità britannica è Ceo di FCA dal luglio del 2018: fino a quel momento era il numero uno di Jeep.

Articoli precedente

Indagine Tungsram: in Italia il 12% degli automobilisti non controlla i fari

Articolo successivo

Porsche Taycan "appiedata" dall'EPA, autonomia ridotta da 450 a 323 km