Home»Pro»Meunier lascia Infiniti dopo 4 mesi e diventa il nuovo capo di Jeep

Meunier lascia Infiniti dopo 4 mesi e diventa il nuovo capo di Jeep

0
Condivisi
Pinterest Google+

Meunier lascia Infiniti dopo 4 mesi e diventa il nuovo capo di Jeep

Da Ceo di Infiniti alla guida di Jeep in quattro mesi. L’era Meunier alla guida di Infiniti, il marchio di lusso di Nissan, era cominciata in gennaio ed è finita pochi giorni fa. Il 51enne manager francese che era subentrato al tedesco Roland Krüger ha deciso di andarsene trovando una immediata nuova collocazione.

Mike Manley ottimista sul futuro di Jeep con Meunier

“Sono molto lieto che Christian diventi parte della squadra dirigenziale che stiamo costruendo per far crescere FCA”, ha dichiarato il Ceo del gruppo italo americano Mike Manley. Il manager aveva compiuto il grande salto proprio grazie ai successi ottenuti con Jeep. Manley si è detto certi che Jeep continuerà a crescere sotto la guida di Meunier, che ha trascorsi in Ford, Nissan, Land Rover e Mercedes. Due giorni fa si era saputo del divorzio tra il francese ed il costruttore di Hong Kong, città dove Meunier aveva sempre rifiutato di trasferirsi.

Molti manager hanno lasciato Nissan e Infiniti

Con l’addio del manager francese Nissan e Infiniti perdono un altro dirigente di alto rango. Dopo una iniziale fase di espansione, anche in Europa, Infiniti ha cominciato a segnare il passo. Infiniti aveva così deciso il ritiro dalla parte occidentale del Vecchio Continente: 5.800 unità commercializzate nel 2018 sono troppo poche. In Russia e nell’America del Nord i volumi gratificano ancora il marchio che ha sede ad Hong Kong.  Anche Nissan che controlla Infiniti è alle prese con un grande ricambio, anche legato al “caso Ghosn”.

 

Articoli precedente

Addio al pick-up Fiat Fullback, un'altra meteora del mondo dell'auto

Articolo successivo

Lunga vita ai pick-up dell'Ovale Blu, il Ford Ranger Raptor arriva in Europa