Home»Pro»Mototurismo: tre accessori fondamentali per i lunghi viaggi

Mototurismo: tre accessori fondamentali per i lunghi viaggi

1
Condivisi
Pinterest Google+

Il mototurismo è oggi una delle passioni più in voga per gli amanti delle due ruote. Un trend alimentato dalla grande offerta delle case produttrici, che propongono sul mercato veicoli di diverso tipo e per le esigenze più differenti, dalle enduro da touring, fino alle intramontabili cruiser.

Ruolo importante è ricoperto anche dagli accessori, che completano il gear del centauro per vivere al meglio le uscite in sella e i viaggi più lunghi. Anche da questo punto di vista, l’offerta è vasta, ed è spesso facile sentirsi disorientati all’interno di un mercato che offre spunti e prodotti per tutti i gusti.

Ma quali sono gli accessori e i capi che non possono mancare nell’equipaggiamento del vero tourer? Vediamo insieme agli esperti del sito web specializzato OutletMoto le proposte più interessanti per i lunghi viaggi su due ruote.

Giacca e giubbotto

Comfort e sicurezza, stile e vestibilità: la scelta della giusta giacca moto è un aspetto fondamentale per prepararsi alla guida nei più diversi contesti extraurbani. I modelli da touring presentano infatti caratteristiche particolari, studiate per le necessità di chi affronta un lungo viaggio in moto.

È proprio in questi frangenti che la comodità del capo gioca un ruolo centrale, dovendo accompagnare il pilota per un tragitto importante. All’attenzione per la buona vestibilità, i grandi produttori hanno affiancato una cura certosina per l’isolamento termico, essenziale nei viaggi in montagna, nella stagione fredda, o per gli amanti dell’avventura. Capo simbolo di un trend sostenuto dalla continua ricerca e dal progresso tecnico, la giacca Antartica proposta da Dainese. I progetti di questo capo in Gore-tex sono stati infatti realizzati basandosi sugli stessi studi che l’azienda italiana ha intrapreso per lo sviluppo delle tute per gli astronauti della Nasa. Il capo si propone come modello di punta della linea Explorer, dedicata proprio alla guida nei contesti più estremi.

Stivali da touring

Mantenere il controllo del mezzo in ogni circostanza è un aspetto chiave del mototurismo, che vede il pilota impegnato in tragitti piuttosto lunghi. Gli stivali aiutano il motociclista durante la guida proteggendo il piede e garantendo, allo stesso tempo, il grip sul veicolo. Esistono diversi tipi di stivali moto touring: la scelta spazia dai modelli dal look più classico, in pelle, fino alle proposte in gore-tex, che vantano le proprietà protettive e traspiranti di questo materiale. Generalmente, i grandi brand tendono a prediligere soluzioni protettive che spesso strizzano l’occhio al mondo del trekking. Si pensi ai rinforzi su tallone e agli elementi in membrana traspirante per mantenere il piede asciutto anche dopo diverse ore in sella.

Borse per moto

Essenziali per portare con sé tutto il necessario per un’avventura fuori città, le borse per moto sono un must per i lunghi spostamenti sulle due ruote. Proposti come valigie in pelle o tessuto, o veri e propri bauletti dalla struttura rigida, i modelli laterali sono spesso i più convenienti. Sia per quanto riguarda la capienza complessiva in termini di litri, sia per la facilità di applicazione sulle moto da turismo. Un’interessante soluzione supplementare sono i modelli da serbatoio, facili da applicare e utili per avere letteralmente a portata di mano oggetti da viaggio come le mappe, una bussola, o semplicemente il cellulare. Un piccolo grande supporto per un’uscita fuori città all’insegna dell’avventura e della passione per le due ruote.

Articoli precedente

Ford Go Electric 2020: il tour itinerante è partito da Londra

Articolo successivo

Peugeot e-208 ed e-2008: le elettriche guidabili dai neopatentati