Home»Pro»Quotazioni precipitano, nuovi (ma contenuti) ribassi su benzina e diesel

Quotazioni precipitano, nuovi (ma contenuti) ribassi su benzina e diesel

0
Condivisi
Pinterest Google+

Quotazioni precipitano, nuovi (ma contenuti) ribassi su benzina e diesel

I prezzi di benzina e diesel continuano a scendere, ma sempre troppo lentamente rispetto al calo delle quotazioni. La verde è ormai abbondantemente sotto i 400 euro per mille litri (lunedì era arrivata a 388) ed il gasolio sotto i 500 (492 due giorni fa). Ieri era intervenuta timidamente Q8 con una sforbiciata di un cent al litro sulla verde. Questa mattina, sempre stando alle rilevazioni di Staffetta Quotidiana, Eni è tornata a ridurre i listini. Il Cane a Sei Zampe è stata la sola sigla a tagliare i prezzi dei due prodotti principapli. Anche IP e Italiana Petroli sono intervenute con un ribasso di 10 millesimi, ma sulla sola verde. Nel giro di un mese Eni ha tagliato i prezzi consigliati della benzina di 8 centesimi al litro, quelli del diesel di 4.

Media della benzina in calo fino a 7 millesimi in due giorni

Nelle ultime 48 ore le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno subito contrazioni fino a 7 millesimi al litro. Benzina self service a 1,632 euro al litro (-7 millesimi, pompe bianche 1,613). Diesel self service a 1,546 euro al litro (-4 millesimi, pompe bianche 1,529). Benzina servita a 1,751 euro al litro (-6 millesimi, pompe bianche 1,660). Diesel servito a 1,669 euro al litro (-2 millesimi, pompe bianche 1,574). GPL a 0,688 euro al litro (-2 millesimi, pompe bianche 0,676). Metano a 0,988 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,975).

Articoli precedente

Yellow in TV: Speciale EICMA 2018

Articolo successivo

Kia Soul, la terza generazione della monovolume più allineata ai suv