Home»Pro»Il rally del prezzo della benzina di Eni: oggi un nuovo rincaro

Il rally del prezzo della benzina di Eni: oggi un nuovo rincaro

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il rally del prezzo della benzina di Eni: oggi un nuovo rincaro

Eni, la multinazionale dell’energia controllata per il 30% dallo Stato italiano, è sempre in prima linea quando si tratta di aumentare i prezzi dei carburanti, della benzina in particolare. A tre giorni di distanza dal rialzo (assieme a Tamoil) numero 13 del 2019, Staffetta Quotidiana ha rilevato quello successivo, il quattordicesimo. Nel frattempo, due giorni fa, anche Q8 era intervenuta sul listino della benzina, due cent in più al litro. La correzione odierna di Eni è stata di 1 cent sulla sola verde. Le quotazioni hanno continuato a crescere sul bacino del Mediterraneo, ma solo la società italiana riesce ad individuare sempre i margini per un puntuale aumento. La quotazione della verde è ormai vicinissima a quella del diesel, una ventina di euro per mille litri di differenza.

Le medie dei prezzi praticati della benzina in forte aumento

Rispetto al 2 aprile, le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono ulteriormente salite. Benzina self service a 1,585 euro al litro (+10 millesimi, pompe bianche 1,560). Diesel self service a 1,494 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,471). Benzina servita a 1,707 euro al litro (+9 millesimi, pompe bianche 1,607). Diesel servito a 1,620 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,517). GPL self service a 0,613 euro al litro (-9 millesimi), servito a 0,646 euro al litro (-1 millesimo, pompe bianche 0,635). Metano self service 0,987 euro al chilogrammo (invariato), servito a 0,997 euro al chilogrammo (-1 millesimo, pompe bianche 0,985).

 

Articoli precedente

Fiat Panda Connected by Wind, la più amata dagli italiani sempre in rete

Articolo successivo

La Volvo XC40 diventa a zero emissioni, entro l'anno la presentazione