Home»Pro»Prezzi carburanti, market leader Eni rincara di un cent il diesel

Prezzi carburanti, market leader Eni rincara di un cent il diesel

0
Condivisi
Pinterest Google+

Questa mattina Staffetta Quotidiana è tornata a rilevare una variazione sui prezzi consigliati dei carburanti sulla rete distributiva italiana dopo una settimana di sostanziale calma e di quale movimento delle quotazioni internazionali. Secondo il quotidiano delle fonti energetiche, Eni, il market leader, ha aumentato di 10 millesimi al litro il listino suggerito ai gestori del gasolio. È una correzione dei prezzi che non sembra trovare riscontri nell’andamento delle quotazioni, almeno non di quelle delle ultime ore, ma che potrebbe innescare un’altra sfilza di correzioni al rialzo da parte delle società rivali.

Non a caso le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono all’insegna della stabilità, fatta eccezione per il metano, che ha subito un leggere aumento: benzina self service a 1,489 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,463), diesel a 1,334 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,312), benzina servita a 1,591 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,505), diesel a 1,439 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,354), GPL a 0,544 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,531) e metano a 0,975 euro al chilogrammo (+0,1 cent, pompe bianche 0,964).

 

Articoli precedente

Opel Mokka X: una nuova lettera per i suv tedeschi

Articolo successivo

Noleggio a lungo termine per i privati, Fiat lancia Be-Free