Home»Pro»Prezzi alla pompa stabili anche con le quotazioni in forte calo

Prezzi alla pompa stabili anche con le quotazioni in forte calo

0
Condivisi
Pinterest Google+

Prezzi alla pompa stabili anche con le quotazioni in forte calo

Alla pompa, i prezzi di benzina e diesel non scendono: una buona notizia in teoria dopo gli aumenti dei giorni scorsi. In teoria. In pratica non necessariamente, perché ieri le quotazioni hanno subito una flessione piuttosto brusca, di 7 e 9 euro per mille litri. Sul mercato dei prodotti raffinati del Mediterraneo la verde ha chiuso a 418 euro, il gasolio a 438. Alla pompa, insomma, Staffetta Quotidiana non ha rilevato alcuna oscillazione dei prezzi consigliati, sui quali le compagnie erano intervenute senza ambiguità nei giorni scorsi.

Medie dei prezzi praticati ferme solo per GPL e metano

Per quanto riguarda le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ gli ultimi rincari alla pompa continuano ad avere effetti, anche se non sui “gassosi”, stabili. Benzina self service a 1,573 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,544). Diesel self service a 1,442 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,416). Benzina servita a 1,688 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,586). Diesel servito a 1,560 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,458). GPL a 0,632 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,620). Metano a 0,963 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,953).

Articoli precedente

ExxonMobil, nel 2040 due terzi delle auto ancora con motore termico

Articolo successivo

Mercedes-Maybach, il concept di un suv di lusso al Salone di Pechino