Home»Pro»Le quotazioni sono “stabili”, ma le medie dei prezzi praticati calano ancora

Le quotazioni sono “stabili”, ma le medie dei prezzi praticati calano ancora

0
Condivisi
Pinterest Google+

Le quotazioni sono “stabili”, ma le medie dei prezzi praticati calano ancora

Sul mercato del Mediterraneo le quotazioni di benzina e diesel restano sostanzialmente stabili, ma i prezzi medi praticati sulla rete distributiva continuano a scendere. In chiusura di settimana, venerdì, le contrattazioni sono state archiviate con la verde a 401 euro per mille litri (+1) ed il gasolio a 426 (+5). La leggera correzione al rialzo non ha condotto ad alcun aggiustamento dei listini consigliati, rimasti invariati. Sulla base dei calcoli di Staffetta Quotidiana, tuttavia, alla pompa gli automobilisti continuano a trarre (finalmente) beneficio dalla recente tendenza ribassista.

Movimenti al rialzo per i prezzi medi dei “gassosi”

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ rispetto all’11 giugno scorso sono calate ulteriormente. Benzina self service a 1597 euro al litro (-10 millesimi, compagnie 1,604, pompe bianche 1,579). Diesel self service a 1,484 euro al litro (-10 millesimi, compagnie 1,490, pompe bianche 1,466). Benzina servita a 1,721 euro al litro (-9 millesimi, compagnie 1,762, pompe bianche 1,629). Diesel servito a 1,614 euro al litro (-10 millesimi, compagnie 1,657, pompe bianche 1,516). GPL self service a 0,630 euro al litro, servito a 0,634 euro al litro (+2 millesimi, compagnie 0,641, pompe bianche 0,622). Metano self service 0,995 euro al chilogrammo, servito a 0,996 euro al chilogrammo (+ 1 millesimo, compagnie 1,009, pompe bianche 0,985). GNL 0,946 euro al chilogrammo (-7 millesimi, compagnie 0,958, pompe bianche 0,942).

Articoli precedente

Dieselgate, ecco quanto ha speso Volkswagen Group per non risarcire

Articolo successivo

Biometano, alternativa sostenibile: in Italia la più grande rete d'Europa