Home»Pro»Quotazioni in calo, listini consigliati fermi, prezzi medi in aumento

Quotazioni in calo, listini consigliati fermi, prezzi medi in aumento

0
Condivisi
Pinterest Google+

Quotazioni in calo, listini consigliati fermi, prezzi medi in aumento

Le quotazioni scendono, ma i prezzi non calano. Ieri, il giorno dopo il crollo di benzina e diesel sul mercato del Mediterraneo, TotalErg aveva addirittura aumentato i listini consigliati.

Quotazioni in altalena: si apprezza la verde, cala il diesel

La sigla franco italiana aveva peraltro seguito Eni, Q8, Tamoil ed Esso. L’unica che finora non si è mossa è IP, i cui prezzi sono fermi praticamente da un mese. Ieri la quotazione del gasolio ha perso terreno, altri 7 euro in meno per mille litri (405). La benzina si è leggermente apprezzata (2 euro in più), 383. Staffetta Quotidiana non ha rilevato alcun aggiornamento dei listini da parte delle compagnie maggiori.

Aumenti a raffica, fino a 2 cent a litro. Fermo solo il metano

Eppure, le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno continuano a salire, con la sola eccezione del metano. Benzina self service a 1,546 euro al litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,520). Diesel self service a 1,408 euro al litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,386). Benzina servita a 1,664 euro al litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,563). Diesel servito a 1,530 euro al litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,427). GPL a 0,656 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 0,641). Metano a 0,963 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,952).

Articoli precedente

Pagani Huayra Lampo: one-off by Garage Italia Customs

Articolo successivo

Gli Adas fanno risparmiare sulla RcAuto, Itas riduce il premio fino al 25%