Home»Pro»Quotazioni in forte calo, Eni ha aperto la strada ai ribassi su benzina diesel

Quotazioni in forte calo, Eni ha aperto la strada ai ribassi su benzina diesel

0
Condivisi
Pinterest Google+

Quotazioni in forte calo, Eni ha aperto la strada ai ribassi su benzina diesel

I ribassi erano inevitabili e sono probabilmente ancora troppo contenuti rispetto alla flessione delle quotazioni di benzina e diesel. Venerdì aveva cominciato Eni, che aveva sforbiciato di 10 millesimi al litro i listini consigliati dei due prodotti principali. Poi sono arrivati anche i ribassi delle altre sigle. IP, Italiana Petroli, Q8 e Tamoil hanno ridotto i prezzi di un cent al litro. Le quotazioni sono tuttavia scese in maniera significativa e sono in calo da tre sedute. La settimana si è chiusa con mille litri di verde a 386 euro (-9) e altrettanti di gasolio a 415 (-6): il 21 gennaio erano a 411 e 444 euro. Comprensivi delle accise, i valori rispettivamente di 1.114,62 e 1.032,24.

Ribassi anche per le medie dei prezzi praticati

Rispetto all’ultimo aggiornamento, quello del 22 gennaio, le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono scese anche di 7 millesimi al litro. Benzina self service a 1,587 euro al litro (-5 millesimi, compagnie 1,593, pompe bianche 1,569). Diesel a 1,481 euro al litro (-7, compagnie 1,486, pompe bianche 1,465). Benzina servito a 1,717 euro al litro (-4, compagnie 1,758, pompe bianche 1,625). Diesel a 1,615 euro/litro (-5, compagnie 1,657, pompe bianche 1,520). GPL self service a 0,615 euro al litro (invariato), servito a 0,634 (+1, compagnie 0,640, pompe bianche 0,625). Metano self service 0,965 euro al chilogrammo (-2), servito a 0,986 (+1, compagnie 0,992, pompe bianche 0,980). GNL 0,958 euro al chilogrammo (invariato) compagnie 0,959 (-3, pompe bianche 0,958).

 

 

Articoli precedente

Neuron EV Vega, crossover elettrico nato sulla piattaforma di un pick-up

Articolo successivo

Suv concept all'Auto Expo di New Delhi, offensiva Kia sul mercato indiano