Home»Pro»Nuovi ribassi su benzina e diesel, IP, Q8 e Tamoil hanno seguito Eni

Nuovi ribassi su benzina e diesel, IP, Q8 e Tamoil hanno seguito Eni

0
Condivisi
Pinterest Google+

Gli automobilisti che possono o che devono ancora circolare beneficiano in questi giorni di prezzi dei carburanti decisamente “vantaggiosi” grazie ad una serie di ribassi. Le ragioni per cui i listini sono scesi in maniera così importante non sono affatto buone e in futuro si avvertiranno le conseguenze di questa caduta. Dopo la sforbiciata di Eni contabilizzata venerdì da Staffetta Quotidiana su benzina e diesel, sabato le altre sigle si sono adeguate. Q8 e Tamoil hanno disposto una riduzione dei listini suggeriti di verde e gasolio di 20 millesimi al litro. I ribassi di IP sono stati di un cent al litro.

I ribassi delle medie dei prezzi hanno superato il cent al litro

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono ulteriormente scese. Benzina self service a 1,5 euro al litro (-11 millesimi, compagnie 1,504, pompe bianche 1,488). Diesel a 1,387 euro al litro (-11, compagnie 1,392, pompe bianche 1,371). Benzina servita a 1,640 euro al litro (-9, compagnie 1,683, pompe bianche 1,545). Diesel a 1,531 euro al litro (-9, compagnie 1,577, pompe bianche 1,429). GPL servito a 0,610 euro al litro (-1, compagnie 0,617, pompe bianche 0,600). Metano servito a 0,982 euro al chilogrammo (+1, compagnie 0,989, pompe bianche 0,976). GNL 0,954 euro al chilogrammo (-2, compagnie 0,959, pompe bianche 0,951).

Articoli precedente

La Volkswagen ID.3, l'elettrica per il popolo, costa meno di 24.000 euro

Articolo successivo

Yellow Motori in TV - Puntata del 15 marzo 2020