Home»Pro»Eni segue IP e Italiana Petroli e abbassa i prezzi di benzina e diesel

Eni segue IP e Italiana Petroli e abbassa i prezzi di benzina e diesel

0
Condivisi
Pinterest Google+

Eni segue IP e Italiana Petroli e abbassa i prezzi di benzina e diesel

Eni torna ad intervenire sui prezzi: Staffetta Quotidiana ha rilevato una sforbiciata di 10 millesimi al litro. Il Cane a Sei Zampe ha così seguito IP e Italiana Petroli sulla via dei ribassi. Eni ha già aumentato i prezzi 18 volte nel 2019, mentre ha ridotto i listini appena in due occasioni. Venerdì sul mercato del Mediterraneo le contrattazioni si sono chiuse con un andamento altalenante. Mille litri di benzina sono stati cambiati a 442 euro, due in più rispetto a giovedì. Il gasolio è sceso a 461 (-4). Le altre sigle non hanno ancora messo mano ai prezzo consigliati.

Le medie dei prezzi praticati calano fino a 3 millesimi al litro

Le medie dei prezzi praticati comunicate dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno finalmente cominciato a scendere. Benzina self service a 1,629 euro al litro (-3 millesimi, compagnie 1,635, pompe bianche 1,610). Diesel self service a 1,518 euro al litro (-2 millesimi, compagnie 1,524, pompe bianche 1,498). Benzina servita a 1,749 euro al litro (-3 millesimi, compagnie 1,789, pompe bianche 1,659). Diesel servito a 1,645 euro al litro (-3 millesimi, compagnie 1,687, pompe bianche 1,548). GPL self service a 0,615 euro al litro (invariato), servito a 0,643 euro al litro (-1 millesimi, compagnie 0,651, pompe bianche 0,630). Metano self service 0,986 euro al chilogrammo (invariato), servito a 0,996 euro al chilogrammo (-1 millesimo, compagnie 1,010, pompe bianche 0,984). GNL 0,948 euro al chilogrammo (invariato, compagnie 0,964, pompe bianche 0,941).

Articoli precedente

OX, il veicolo commerciale che 3 esperti mettono su strada in 12 ore

Articolo successivo

Yellow in TV: puntata del 19 maggio 2019