Home»Pro»Tamoil aumenta il prezzo di benzina e diesel. Metano in calo

Tamoil aumenta il prezzo di benzina e diesel. Metano in calo

0
Condivisi
Pinterest Google+

Anche quando le quotazioni restano sostanzialmente stabili (le oscillazioni degli ultimi giorni sono state attorno a quota 400, poco sotto e poco sopra), le compagnie riescano a trovare spazi per aumentare i prezzi, come rivela il “caso” di Tamoil di oggi, che ha rincarato benzina e diesel. Sul mercato del Mediterraneo, le contrattazioni dei prodotti raffinati si sono chiuse ieri con la verde a 403 euro per mille litri (+2) ed il gasolio fermo a quota 397. Tamoil, che negli ultimi giorni era intervenuta “solo” sul GPL, ha ritoccato i listini consigliati di un cent al litro.

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono stabili, con due sole eccezioni che riguardano il metano (che scende) ed il GPL (che sale): benzina self service a 1,551 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,524), diesel self service a 1,397 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,373), benzina servita a 1,658 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,566), diesel servito a 1,508 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,415), GPL a 0,616 euro al litro (+0,1 cent, pompe bianche 0,603) e metano a 0,971 euro al chilogrammo (-0,1 cent, pompe bianche 0,962).

Articoli precedente

Offensiva indiana, debutta Tata Tigor, erede di Indigo

Articolo successivo

Arriva in Italia la rivisitata Golf VII, ecco prezzi e versioni