Home»Pro»Quotazioni ancora in calo, solo Tamoil segue Eni sulla via dei ribassi

Quotazioni ancora in calo, solo Tamoil segue Eni sulla via dei ribassi

0
Condivisi
Pinterest Google+

La prima reazione del ribasso deciso ieri dal market leader Eni è piuttosto tiepida: questa mattina la sola Tamoil ha ridotto i prezzi consigliati di benzina e diesel. Tra l’altro dopo averli aumentati poco meno di due settimane fa assieme a Q8. La sforbiciata di Tamoil è quella ormai standard contabilizzata dalla Staffetta Quotidiana, ossia di 10 millesimi al litro su entrambi i prodotti. Non è chiaro, non ai consumatori almeno, cosa abbia trattenuto le altre sigle dall’intervenire sui listini consigliati poiché le quotazioni sono ulteriormente scese. Sul mercato del Mediterraneo la benzina ha chiuso in calo di 9 euro per mille litri, il diesel si è deprezzato di 8. La verde ed il gasolio si sono attestati a quota 247 e 234. Comprensivi di accisa, i valori sono rispettivamente di 975,26 e 850,90 euro.

Prezzi medi praticati fermi in attese delle ripercussioni del taglio di Tamoil

Piuttosto sorprendentemente le medie dei prezzi praticati comunicate dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono rimaste invariate malgrado il taglio di Eni. Benzina self service a 1,397 euro al litro (invariata, compagnie 1,402 pompe bianche 1,383). Diesel a 1,267 euro al litro (invariato, compagnie 1,274, pompe bianche 1,248). Benzina servita a 1,537 euro al litro (invariata, compagnie 1,583, pompe bianche 1,443). Diesel a 1,412 euro al litro (+1 millesimo, compagnie 1,462, pompe bianche 1,309). GPL servito a 0,578 euro al litro (invariato, compagnie 0,587, pompe bianche 0,567). Metano servito a 0,977 euro al chilogrammo (invariato, compagnie 0,985, pompe bianche 0,971). GNL 0,903 euro al chilogrammo (-4, compagnie 0,902, pompe bianche 0,904).

Articoli precedente

Volvo XC40 Recharge, entro il mese le prime consegne del suv elettrico

Articolo successivo

Nuova puntata TV: Ibrido in città? Yes, please