Home»Pro»Volvo limita la velocità e potenzia il design, Claudia Braun vice presidente

Volvo limita la velocità e potenzia il design, Claudia Braun vice presidente

0
Condivisi
Pinterest Google+

Volvo Cars ha potenziato il team di design con Claudia Braun, che ha trascorsi in Daimler, e con Thomas Stovicek, che ha lavorato invece per Facebook. La prima, nominata vice presidente Design con responsabilità su colori e materiali, si occuperà non soltanto del marchio svedese, ma anche di Polestar.

Il Centro Stile di Volvo si sta concentrando su elettrificazione e guida autonoma

Il secondo è stato chiamato a dirigere l’area della divisione Design legata alla user experience (UX) e all’interazione degli utenti con il brand. Dopo aver contribuito, negli ultimi anni, alla trasformazione della linea delle vetture ed al rinnovamento del marchio, il Centro Stile di Volvo Cars si sta concentrando su novi aspetti. Ad esempio sulle future opportunità a livello estetico e progettuale determinate dall’elettrificazione e dalla guida autonoma. Il primo modello che ha incarnato i nuovi stilemi del marchio svedese controllato dai cinesi di Geely è il suv XC90.

Il virus ha penalizzato le vendite, -25% dall’inizio dell’anno

Recentemente Volvo Cars ha confermato che tutte le nuove auto avranno una velocità limitata a 180 km/h per aumentare la sicurezza stradale. Il costruttore conferma così l’impegno assunto lo scorso anno. In maggio, intanto, ha commercializzato 44.830 vetture, il 25,5% in meno rispetto allo stesso mese del 2019. Nei primi cinque mesi dell’anno la contrazione è stata del 25% (208.479). Ma segnali positivi, informa Volvo, arrivano non solo dalla Cina, ma anche dall’Europa.

Articoli precedente

Le prime immagini ufficiali della nuova Hyundai Santa Fe, il suv a 7 posti

Articolo successivo

Il coronavirus ha allungato la vita alla Bmw i8, ma solo fino all'11 giugno