Home»Pro»Zipse (Bmw Group) nuovo presidente dell’ACEA, subentra a Manley (FCA)

Zipse (Bmw Group) nuovo presidente dell’ACEA, subentra a Manley (FCA)

0
Condivisi
Pinterest Google+

A capo del gruppo Bmw da meno di un anno e mezzo, il 57enne Oliver Zipse è stato designato quale prossimo presidente dell’ACEA. Si tratta dell’associazione che rappresenta i costruttori del comparto automobilistico impegnativo Europa. Il manager tedesco subentra al Ceo di FCA Mike Manley, che è rimasto in carica un solo anno.

ACEA, il “sindacato” dei costruttori che operano nel Vecchio Continente

Il mandato è rinnovabili consecutivamente solo una volta. Dell’ACEA fanno parte i 16 maggiori produttori di auto, veicoli commerciali e industriali e bus che operano nel Vecchio Continente. Si tratta del gruppo Bmw, di CNH Industrial, DAF Trucks, Daimler, Ferrari, FCA, Ford, Honda, Hyundai, Jaguar Land Rover, Groupe PSA, Renault Group, Toyota, Volkswagen Group, Volvo Cars e Volvo Group. Nel vecchio Continente, l’industria dell’auto vale 14,6 milioni posti di lavoro, il 6,7% di quelli totali. Nei soli mercati principali, il comparto assicura un gettito fiscale pari a 440 miliardi di euro. L’incidenza sul PIL europeo è del 7% con un surplus commerciale di 74 miliardi.

Zipse sollecita una task-force europea per l’infrastruttura di ricarica

“Per l’industria automobilistica dell’Unione Europea, il 2021 sarà un anno decisivo nella transizione verso la mobilità sostenibile”, ha avvertito Zipse. Oltre al riferimento alle aumentate difficoltà legate alla pandemia, il prossimo presidente dell’ACEA sé i detto convinto della “necessità di unire le forze tra l’industria e i leader politici per raggiungere i migliori risultati per combattere i cambiamenti climatici”. Ha anche sollecitato l’urgente costituzione di una task-force che lavori allo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica che garantisca ai clienti “l’utilizzo quotidiano dei veicoli elettrici in ogni stato membro”.

Articoli precedente

L'era del suv cinese elettrico europeo, arriva l'MG SZ EV a cinque stelle

Articolo successivo

Hispano Suiza Carmen Boulogne, hypercar da 1.100 CV "servita" elettrica