Home»Auto sportive»Abarth motorizza la Formula 4 in Germania ed in Italia con il T-Jet 160 CV

Abarth motorizza la Formula 4 in Germania ed in Italia con il T-Jet 160 CV

0
Condivisi
Pinterest Google+

Abarth motorizza la Formula 4 in Germania ed in Italia con il T-Jet 160 CV

La cavalleria che alimenta le monoposto Tatuus che animano il campionato ADAC di Formula 4 sono italiani, cioè Abarth. La casa dello Scorpione fornisce le unità T-Jet, da 160 CV. Si tratta dell’unità basata sul Fire su cui è installato un turbocompressore a inerzia ridotta, che consente di ottenere ottime prestazioni già a basso numero di giri.

I 240 Nm di coppia sono disponibili già a 3.500 giri

I 160 CV si raggiungono a 5.500 giri, mentre la coppia massima di 240Nm è disponibile già a 3500. La prima delle sette tappe del circuito organizzato dall’Automobile Club di Germania si è svolta a fine aprile sul circuito tedesco di Oschersleben. I protagonisti della competizione sono 18 giovani piloti che aspirano ad un futuro in Formula 1. Il propulsore Abarth è stato sviluppato dagli ingegneri dello Scorpione secondo le specifiche FIA relative alla guida “over 15”. I primi vincitori sono stati il brasiliano Gianluca Petecof, il tedesco Niklas Krutten e il ceco Roman Stanek.

Domani con Abarth a Vallelunga scatta l’Italian F4 Championship

Domani a Vallelunga scatta anche il primo fine settimana di gare dell’Italian F4 Championship powered by Abarth. I partecipanti sono più di 30 in rappresentanza di 15 nazioni. Dopo la prova di Vallunga (3-5 maggio), la carovana della Formula 4 italiana si sposta a Misano Adriatico (17.19 maggio). Poi due tappe all’estero: all’Hungaroring (5-7 luglio) e sul Red Bull Ring austriaco (12-14 luglio). A fine agosto il rientro in Italia per la quinta tappa, a Imola (30 agosto – 1 settembre). In ottobre le prove finali: il 4-6 al Mugello ed il 18-20 a Monza. La prima edizione dell’Italian F4 Championship powered by Abarth risale al 2014. Nel 2015 si è invece svolto il primo campionato tedesco.

Articoli precedente

Stefan Hofer nuovo AD di Bmw in Italia. Juhre dirottato a Francoforte

Articolo successivo

IP e Italiana Petroli insistono sui ribassi: sforbiciata sul prezzo del diesel