Home»Auto sportive»Vergne vince a Montecarlo: è la prima doppietta stagionale in Formula E

Vergne vince a Montecarlo: è la prima doppietta stagionale in Formula E

0
Condivisi
Pinterest Google+

Vergne vince a Montecarlo: è la prima doppietta stagionale in Formula E

Jean-Eric Vergne (DS Techeetah) e la Formula E fanno pace con i tifosi sul circuito di Montecarlo, quello impiegato al 90% anche dalla Formula 1. Il francese ha vinto il nono ePrix della quinta stagione e diventa il primo pilota ad aggiudicarsi due gare in questo campionato, balzando anche in vetta alla classifica iridata.

Il francese era scattato dalla pole grazie al declassamento di Rowland (Nissan)

Dopo le “follie acquatiche” di Parigi, la prova monegasca si è svolta in modo regolare e decoroso. Anche se sono mancati i sorpassi, come in Formula 1. Vergne è scattato dalla pole grazie al declassamento di Oliver Rowland (Nissan e.Dams) che per la terza volta quest’anno ha ottenuto il miglior tempo in qualifica. A Montecarlo il francese ha sempre e soltanto dovuto guardarsi le spalle. Dove anche la lotta per la piazza d’onore si è risolta in un unico sorpasso. Quello avvenuto dopo sei minuti e mezzo ai danni di Pascal Wehrlein (Mahindra), pure lui partito dalla prima fila, che è andato lungo su una curva.

A Montecarlo il primo podio di Felipe Massa (Venturi) in Formula E

Lo hanno superato sia Rowland, sia Felipe Massa (Venturi). Il brasiliano ha così eguagliato anche in Formula E il miglior piazzamento ottenuto in Formula 1 con la Ferrari nel 2007 e nel 2008: terzo. Per Massa è il primo podio nel circuito full electric. Wehrein si è dovuto accontentare della quarta piazza, tallonato da un ancora più deluso Sébastien Buemi (Nissan e.Dams) che si era imposto nelle due precedenti gare a Montecarlo. Nella Top 10 anche Antonio Felix Da Costa (Bmw i Andretti), sesto, Mitch Evans (Panasonic Jaguar) settimo, Daniel Abt (Audi Sport Abt Schaeffler) ottavo, Andrè Lotterer (DS Techeetah) nono e Alex Lynn (Panasonic Jaguar) decimo.

DS Techeetah prima con i suoi due piloti e in testa alla classifica a squadre

Con 87 punti, nella classifica piloti Vergne è subentrato alla guida del mondiale a Robin Frijns (Envision Virgin), scivolato in terza posizione (81). Alle sue spalle c’è il compagno di squadra Lotterer (82). Fra i costruttori il team sino francese ha allungato portandosi a quota 169, mentre la Envision Virgin è rimasta a 135. Audi l’ha avvicinata ed è ora terza a sole due lunghezze. Fra due settimane si corre a Berlino.

Articoli precedente

500 persone per l'elettrica Dyson: rivelati i disegni dei brevetti

Articolo successivo

L'ottava volta di Tanak (Toyota) nella "prima volta" del Rally Chile nel WRC